’A Llummenera da’ ’Mmmaculata, falò della festa a San Marco

’A Llummenera da’ ’Mmmaculata, falò della festa a San Marco

Luigi Fusco

– Nel segno della tradizione si rinnoverà l’8 dicembre, a partire dalle 19.30, a Piazza Gramsci a San Marco Evangelista l’antico rito ‘A Llummenera da’ ‘Mmmaculata. Per l’occasione verrà acceso un falò devozionale in onore dell’Immacolata Concezione, un vero e proprio “fuoco” che sancirà l’attesa per l’avvento del Santo Natale. Ognuno potrà contribuire ad alimentare la “pira” portando con sé un “ciocco” di legna per creare all’unisono un’unica grande “fiamma” come se fosse una sola ed immensa preghiera.

L’accensione del “fuoco” la sera dell’8 dicembre è una consuetudine tipica del mondo rurale, le cui origini si perdono nella notte dei tempi. È ascrivibile al variegato universo delle tradizioni folcloristiche delle comunità facenti parte, un tempo, del comprensorio della Campania Felix e del resto del territorio campano e, più in generale, del mezzogiorno. Il rito è, oggi, il retaggio di un’espressione di “pietà popolare”, nella quale la fede si intreccia con la sfera affettiva per innalzare un grande “fuoco” che riscaldi la Vergine. Anticamente, invece, l’accensione del falò aveva anche una funzione apotropaica, poiché serviva ad allontanare il male, la paura e quindi la figura del demonio che poteva incarnarsi in qualsiasi animale selvatico che di notte poteva apprestarsi ad invadere i campi o le case dei contadini.

Nel corso della manifestazione ci sarà la benedizione del fuoco da parte di don Fernando Latino, parroco della locale chiesa dello Spirito Santo. Seguiranno poi musiche e balli popolari a ritmo di tammorre, adunanze di paranze, stand enogastronomici, di artisti e di artigiani.All’evento parteciperanno, inoltre, “Tarantelle & Co” con Dario Mogavero e Eustachio Frongillo, Isodoro Caso & “’A paranza do’ Tramuntano”, Mario Ruggiero e Luca De Simone, Franchino Del Prete e Pietro Palermo. ‘A Llummenera da’ Mmmaculata è patrocinata dal Comune di San Marco Evangelista ed è promossa dalla Pro Loco di San Marco, dall’Unipol Sai e dall’Hotel Vanvitelli.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 519 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Attualità 0 Comments

Monda: Frutta e verdura per sopravvivere al grande caldo

Maria Beatrice Crisci – «Combattere il caldo con una sana alimentazione ricca di verdura e frutta, capisaldi di tutte le diete salutari, significa anche porre le basi per una riduzione del

Cultura 0 Comments

La mummia di Pompei, altra scoperta nel Parco Archeologico

Luigi Fusco – Una nuova e importante scoperta è stata fatta al Parco Archeologico di Pompei. Una tomba a recinto, con una facciata decorata da piante verdi su fondo blu,

Primo piano 0 Comments

Napoli Teatro Festival. Al Civico 14 prova aperta per Radici

Maria Beatrice Crisci  – Nell’ambito di Napoli Teatro Festival a Caserta, domani al Teatro Civico 14 ore 21, è prevista la prova aperta di Radici, laboratorio sulla pratica scenica rivolto a giovani allievi attori.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply