La Cracking Art arriva a Caserta. Da Arterrima alla Reggia

La Cracking Art arriva a Caserta. Da Arterrima alla Reggia

Arterrima, la contemporary house gallery di Caserta, presenta il gruppo Cracking Art. L’appuntamento è per martedì 21 giugno alle ore 19,30 presso la sede di Arterrimaal corso Trieste 167. Al vernissage saranno presenti gli artisti Kicco e Alex Angi, tra gli ideatori della Cracking Art.Il gruppo si è distinto ed è diventato famoso in Italia e in vari Paesi per le installazioni delle loro opere, costituite principalmente da riproduzioni di animali in plastica riciclabile, inserite in luoghi di passaggio come strade, piazze o centri commerciali e per varie mostre in musei e rassegne d’arte contemporanea.

Schermata 2016-06-17 alle 16.03.39

Arterrima sarà la prima tappa di un percorso lineare che dal civico 167 di Corso Trieste passerà per Piazza Dante, dove nel centralissimo Caffè Margherita ci sarà la pacifica invasione di chiocciole e rane colorate. Ultima e fondamentale tappa d’arrivo sarà la Reggia di Caserta. Qui il giorno successivo le divertenti e colorate sculture policrome saranno pronte ad accogliere i turisti.

La mostra rimarrà aperta fino al 5 luglio.

Il termine Cracking Art deriva dal verbo inglese “to crack”, che descrive l’atto di incrinarsi, spezzarsi, rompersi, cedere, crollare. Con il nome di cracking catalitico è anche chiamata la reazione chimica che trasforma il petrolio grezzo in plastica: per gli artisti è questo il momento in cui il naturale permuta in artificiale, l’organico in sintetico, ed è tale processo che essi intendono rappresentare attraverso la loro arte.

 

                                                                                        

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9783 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Terrazzo degli Dei, con l’Appia Day escursione sul Tifata

Luigi Fusco -Si arricchisce il carnet degli appuntamenti in occasione dell’Appia Day – edizione 2022, manifestazione prevista per domenica 2 ottobre e che coinvolge diversi enti pubblici e privati impegnati

Primo piano

Porte aperte alla Reggia, a Pasqua visite gratuite ma limitate

Claudio Sacco – Anche quest’anno la Reggia di Caserta sarà aperta nella domenica di Pasqua, il primo aprile, e il Lunedì in albis, ovvero il giorno 2. È prevista anche l’apertura straordinaria

Primo piano

Resa di Caserta, non ci sarebbe 25 aprile senza quel 29 aprile

Nando Astarita*  – Il 29 aprile del 1945 la Reggia fu teatro di un evento di straordinaria importanza storica: la Resa Incondizionata delle truppe tedesche in Italia. Grazie ad essa