Baiae, la collettiva alla Casina Vanvitelliana di Bacoli

Baiae, la collettiva alla Casina Vanvitelliana di Bacoli

Luigi Fusco

Un nuovo appuntamento con l’arte contemporanea è alle porte presso la Casina Vanvitelliana di Bacoli. Baiae, questo il titolo della collettiva che verrà inaugurata giovedì 3 agosto, alle 18.00, nelle fastose sale del settecentesco borbonico realizzato da Carlo Vanvitelli. Nel corso del vernissage vi sarà inoltre l’intervento del critico d’arte Rocco Zani. Ben 14 artisti, tra italiani e spagnoli, saranno presenti in esposizione con i loro lavori, opere che manifestano le ricerche da loro effettuate negli ultimi tempi nell’ambito dei linguaggi visivi contemporanei.

Erica Appiani, Miguel Avila, Luz Bañon, Kraser, Ana Ortin, Xavi Ferragut, Alicante Mateos, Marcelo Gallo, Virgina Bernal, Salvador Torres, Antonio Ciraci, Aurelio Talpa e i due casertani Carlo de Lucia ed Enzo Trepiccione, questi i nomi dei maestri che hanno aderito al progetto.

La mostra è promossa dal Comune di Bacoli ed è realizzata in collaborazione con la Fundaciòn Paurides di Elda nella provincia di Alicante in Spagna.

Scrive Rocco Zani in merito: “Baia è un cortile di memorie millenarie, di ri-nascite, di pericoli e bagliori, di custoditi sguardi. Ma è soprattutto il genius loci relazionale, quello che riconduce – molti – alla propria cifra originaria, alla stampigliatura genetica che è comprensorio di minuscoli – e più grandi – segni, rifiati, incanti; di impercettibili nessi o di inedite azioni”.

La collettiva sarà visitabile fino al 24 settembre prossimo con aperture serali, dalle 18.00 alle 21.00, previste il venerdì e nel weekend.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1084 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Festa del Novello, a Galluccio tra degustazione e piatti tipici

Emanuele Ventriglia -A Galluccio, questo week end (sabato 5 e domenica 6 novembre), si svolgerà in Piazza Umberto I la nona edizione della «Festa del Novello». Durante la manifestazione sarà possibile

Primo piano

Belvedere, al via l’evento della Toponomastica femminile

Maria Beatrice Crisci -Prima giornata al Belvedere di San Leucio del convegno nazionale «Sulle vie della legalità» dell’Associazione Toponomastica femminile. Da oggi e fino a domenica 22 ottobre l’evento. Ricco

Food

Caiazzo Masterchef, Amelia Falco e Kateryna Gryniukh da Zest

Maria Beatrice Crisci – Metti, una sera a cena, due brave cuoche che si incontrano da Zest, il ristorante “di gusto” insediatosi su quella miniera di sapori che è la collinare