Balcone a tre piazze, Biagio Izzo al Teatro Comunale

Balcone a tre piazze, Biagio Izzo al Teatro Comunale

Redazione

-Da venerdì 24 febbraio e fino a domenica 26 al teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta c’è Biagio Izzo in Balcone a tre piazze di Mirko Setaro e Francesco Velonà. In scena anche Mario Porfito, Carla Ferraro, Roberto Giordano Adele Vitale, Ciro Pauciullo costumi Federica Calabrese scene Massimo Comune luci Luigi Raia musiche Antonio Caruso regia Pino L’Abbate. Per info: (0823444051) (venerdì ore 20.45, sabato ore 19.00, domenica ore 18.00).

Napoli. Antivigilia di Natale. Un’insolita bufera ha interrotto tutti i collegamenti col resto dell’Italia. A causa della bufera, Alfredo ha dovuto rinunciare a un viaggio con la moglie, con cui è separato da sei mesi, un viaggio in cui sperava di riallacciare i rapporti con lei. Mentre è da solo in casa, sente bussare al balcone. Un uomo infreddolito gli chiede di farlo entrare. È Riccardo, l’amante della signora a fianco. È dovuto scappare sul cornicione perché, a causa della tempesta, il marito è tornato a casa prima del previsto. La signora a fianco, però, è Elis, nuova e giovane moglie venezuelana di Michele, amico e vicino di Alfredo. Alfredo, il giorno prima della vigilia di Natale si ritroverà a vivere una favola al contrario. Sarà, infatti, costretto a coprire la tresca di Elis ai danni del suo amico Michele, spacciando Riccardo per suo cugino. Dovrà recuperare il rapporto con sua moglie. E dovrà anche fronteggiare Ciro, un rapinatore capitato anch’egli sul suo balcone per scappare dall’appartamento in cui si era introdotto. La bufera inaspettata, insomma, ha sconvolto i piani di tutti i personaggi, che si trovano a vivere una vigilia di Natale piena di equivoci.

About author

You might also like

Primo piano

StraDugenta, Clemente Russo premia gli atleti Feola e Palomba

(Comunicato stampa) -La città del Sannio è stata teatro di un evento straordinario grazie all’impegno del patron Armando D’Abbruzzo e del suo staff Atletica Dugenta. La XXVI edizione di questa affascinante edizione

Cultura

Casertavecchia, scavi archeologici aperti agli studenti

Tiziana Barrella -Ed è proprio in questi giorni che si è dato il via ad un importante iniziativa archeologica che vede come protagonista indiscusso il medioevale castello di Casertavecchia. Promossa

Arte

Un “respiro” nella Reggia di Caserta, firmato Fabrizio Corneli

Maria Beatrice Crisci – “Respiro”. È l’opera di Fabrizio Corneli che verrà collocata sullo splendido scalone d’onore della Reggia di Caserta; l’installazione testimonia l’ingresso dell’arte contemporanea come espressione artistica all’interno