Beni culturali, educazione e didattica, l’impegno del Rotary Vanvitelli

Beni culturali, educazione e didattica, l’impegno del Rotary Vanvitelli

Redazione -Il Rotary Club di Caserta “Luigi Vanvitelli” intende farsi promotore di una circostanza di studio e riflessione sulle prospettive delle strategie educative dei beni culturali e sullo stato del tessuto relazionale che connette realtà museali del territorio in ordine alla fruizione da parte di un’utenza afferente alla scuola secondaria di primo e secondo grado.
“Educazione e didattica dei beni culturali” è il titolo dell’interessante incontro, fortemente voluto dal presidente Gianluca Parente, previsto per lunedì 25 marzo 2024, alle ore 19:00, presso l’Hotel dei Cavalieri di Caserta. Al tavolo della discussione sono state coinvolte le figure apicali delle realtà museali casertane: la Reggia di Caserta, il Museo Campano, l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, il Sistema Museale di Terra di Lavoro e Scuole secondarie del territorio.
La serata di studio, che ha ricevuto il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Caserta, si aprirà con i
saluti istituzionali del Sindaco Carlo Marino, dell’Assessore alla Cultura Enzo Battarra e del presidente del Club Parente. Interverranno Tiziana Maffei, Direttore della Reggia di Caserta, Gianni Solino, Direttore del Museo Campano, Nadia Barrella, docente ordinario del DiLBeC presso l’Università Luigi Vanvitelli. Il Focus sull’Edutainment è curato dalla socia del Club Rotary Rosanna Sangiuliano, membro del CdA del
Museo Campano. Il Focus su Didattic e Beni Culturali è curato da Pietro Di Lorenzo, coordinatore dei curatori scientifici del Sistema Museale di Terra di Lavoro e Gabriella Ibello, docente di Liceo e curatrice d’arte. Moderatrice della serata la giornalista Maria Beatrice Crisci.
L’idea è quella di connettere le diverse Istituzioni culturali e presentare strategie di educazione ai beni culturali che integrino ed arricchiscano la didattica ordinaria e curricolare della scuola. Lo scopo è, altresì, quello di fare da apripista per un sistema integrato in cui possa trovar vita e vigore un itinerario che comprenda le diverse anime museali che insistono nell’area di Terra di Lavoro. Sempre il 25 marzo il Rotary Club Caserta Luigi Vanvitelli promuove anche un altro importante evento culturale, in sinergia con il Liceo Statale Manzoni di Caserta, il DiLBeC, la Città di Caserta, CERete e Caserta Film Lab: il Dantedì 2024. La manifestazione dal titolo: “Visione e critica: Il Dante di Pupi Avati”,
che avrà luogo al Teatro Don Bosco di Caserta, sarà aperta dai saluti istituzionale da parte della dirigente
scolastica del Manzoni, Scuola capofila CERete, la Rete dei Licei di Terra di Lavoro, Adele Vairo e dell’assessore comunale alla cultura Battarra. Interverranno i professori Michele Rinaldi e Daniela
Carmosino del Dipartimento Lettere e Beni Culturali dell’Università Vanvitelli. Seguirà una riflessione al
dibattito con Giovanna Battaglino, docente di lettere del Liceo Manzoni. Sarà presenta Francesco Oliviero, musicista, autore del brano “Danza delle sorelle” nel film “Dante” di Pupi Avati. L’evento avrà inizio alle 9.30.

About author

You might also like

Comunicati

Messa alla Reggia, domenica c’è il Coro del “Terra di Lavoro”

-Domenica 14 maggio alle ore 12 invitato dal Vescovo Pietro Lagnese, il Coro del Liceo Musicale “Terra di Lavoro” diretto dal prof. Raffaele Russo animerà la Santa Messa nella Cappella

Attualità

E’ Festa dell’Europa. Alla Jean Monnet incontri tra cultura e musica

Luigi D’Ambra Il 9 maggio è celebrato in tutti gli Stati membri come giornata dell’Europa, in ricordo della dichiarazione del 9 maggio 1950 del ministro degli esteri francese Robert Schuman,

Primo piano

Belvedere, ultime prenotazioni per 25 aprile e primo maggio

– Sono già numerose le prenotazioni per le visite ai giardini, completamente risistemati e riqualificati, del Belvedere di San Leucio per le giornate del 25 aprile e del primo maggio.