Capua Città Fortezza, è successo per la domenica al museo

Capua Città Fortezza, è successo per la domenica al museo

Luigi Fusco

-Capua si conferma come centro a vocazione turistica e culturale. Successo di pubblico per le strade dell’antica cittadina longobarda protagonista dell’evento “Capua Città Fortezza – monumenti e chiese aperti”, organizzato in occasione della prima domenica gratuita di dicembre dall’Assessorato alla Cultura, guidato dall’avvocato Vincenzo Corcione, e promosso dall’Amministrazione Comunale targata Adolfo Villani. I turisti, nella mattinata di domenica 4, hanno letteralmente invaso le strade della città per accedere all’interno dei vari monumenti aperti, ma anche per aderire ai tre percorsi di visita guidata condotti dalle Guide Turistiche Abilitate della Regione Campania: Capua Sacra, Capua Civile e Capua Fortificata.

Non solo chiese e palazzi storici sono stati resi fruibili, difatti, in via del tutto eccezionale, sono stati spalancati i varchi di accesso al Castello di Carlo V, straordinaria fortezza del Cinquecento inglobata dentro il Pirotecnico di Capua. La visita al suo interno è stata riservata ai militari in forza presso la locale Caserma “Oreste Salomone”. Un’opportunità che ha consentito anche alle autorità militari e civili del posto di fare il punto della situazione e di rinvenire lo stato di conservazione della struttura al fine di individuare soluzioni utili per inaugurare un vero e proprio intervento di restauro, da cui possano scaturire nuove proposte da destinare alla sua riqualificazione e alla sua valorizzazione turistica e culturale.

Il Castello di Carlo V o Cittadella Militare Spagnola è un vero e proprio gioiello di architettura militare che ha avuto in ruolo di grande importanza strategica nel corso delle varie guerre e dati tanti assedi che si sono tenuti a Capua nel corso delle varie campagne di conquista del Regno di Napoli.  

Oltre le visite guidate, anche le passeggiate trekking, a cura di Capua Outdoor, che si sono svolte in prossimità dei fossati, e i CicloTour Guidati in e-bike di “Ciccio Bike And Tour”, che hanno portato i partecipanti fino alla Basilica Benedettina di Sant’Angelo in Formis, hanno ottenuto un enorme successo di pubblico.

Soddisfatti del risultato raggiunto sono state tutte le associazioni locali, gli enti istituzionali e gli istituti religiosi del territorio che hanno contributo all’organizzazione della manifestazione: Pro Loco “Città di Capua”, l’Info Point “Capua Sacra”, “Capua il Luogo della Lingua”, “Capua Città che Legge”, il “Centro per il Libro e la Lettura”, “Capua Patto per la Lettura”, il Touring Club Italiano/Aperti per Voi, il Museo Provinciale Campano, il Museo Diocesano Sezione Episcopio e Damusa aps. Inoltre, il programma è stato definito grazie all’intervento e alla disponibilità della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento, dell’Agenzia Industriale Difesa – Stabilimento Pirotecnico di Capua, di Parrocchie Capua Centro, della Basilica Benedettina di Sant’Angelo in Formis e dell’Arciconfraternita del Santissimo Rosario di Capua.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 851 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Attualità

Pista libera, volontari al lavoro. Piccoli Boys crescono

(Redazione) – “Pulizia fatta!”. Così è intervenuto con un post su Facebook Rosario Rondinone, il patron del Bar Boys di Caserta. È stato lui che, insieme con un gruppo di

Arte

Luca Sorbo incontra Cesare Accetta, il signore della luce

(Enzo Battarra) – “Cesare Accetta è la memoria storica di tutto il percorso dell’avanguardia teatrale e cinematografica napoletana, ha vissuto tutte le fasi ed è stato ed è un protagonista.

Primo piano

La Dirindina di Scarlatti per il Natale alla Reggia

(Redazione) – Sarà la Cappella Palatina della Reggia di Caserta a ospitare domani venerdì alle ore 17,30 “La Dirindina”, intermezzo comico in due parti di Domenico Scarlatti con l’Orchestra La