Pugliano di Teano. E’ qui il Festival dell’Impegno Civile

Pugliano di Teano. E’ qui il Festival dell’Impegno Civile

Mercoledì 3 agosto si terrà a Pugliano di Teano, in provincia di Caserta , una delle tappe del Festival dell’Impegno Civile.

Il Festival è promosso dal Comitato Don Peppe Diana e da Libera Caserta  ed  è interamente realizzato sui beni confiscati alla criminalità organizzata. In quel di Pugliano, da cinque anni, viene organizzato dall’associazione Millescopi + 1 sul bene confiscato gestito da Nco e intitolato ad Antonio Landieri, vittima innocente di camorra.

Quest’anno il tema oggetto di dibattito è “Il coraggio delle scelte”. Scegliendo si dà un significato a quello che si è, liberamente. E anche quando si decide di non scegliere si ha in realtà già scelto. La rassegna del Festival attraverso le sue tappe si interroga su riguardo a quali siano le scelte giuste e sbagliate e a cosa si sarebbe senza un’alternativa.

A Pugliano la tappa è intitolata “La verità dietro ogni maschera. Per amore di ogni popolo”. Si terrà in concomitanza con i Campi E!state Liberi ed è dedicata a tutti coloro che si muovono, si spostano, migrano, viaggiano e fanno di ogni passo una scelta di coraggio, scegliendo l’incontro e non lo scontro con l’altro. Dedicata a tutti coloro che fanno della curiosità la propria ragione di vita e non hanno paura di stupirsi e scoprire.

Il tutto avrà inizio alle ore 17 con un convegno cui parteciperanno l’autore di “Ghetto Italia” Leonardo Palmisano, il presidente di “In Migrazione” Marco Omizzolo e il ricercatore indipendente Antonio Esposito. Sarà  anche allestita una mostra fotografica del fotografo Mauro Pagnano.

La giornata si concluderà  dando spazio al divertimento con il concerto del gruppo La Maschera, band  proveniente dalla periferia nord-est di Napoli. Ma non bisogna lasciarsi ingannare dal nome, perché, in verità, non hanno la benché minima intenzione di mascherarsi o di nascondersi. E riusciranno a restituire un divertimento che per troppo tempo è mancato ad un territorio vittima dell’ interesse mafioso.

Fonte: Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7911 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Le Cartastorie, in libreria il libro per bambini nato da un’idea di Michele Casella

Maria Beatrice Crisci – È finalmente arrivato in libreria “Le CartaStorie”. Il progetto editoriale è di Michele Casella. Regista casertano e autore di testi nonché docente di materie umanistiche con

Spettacolo 0 Comments

“Io Sarah, io Tosca”. Il Comunale inaugura con Laura Morante

Claudio Sacco – Da venerdì 29 a domenica 31 ottobre al teatro comunale Costantino Parravano di Caserta l’inaugurazione della stagione 2021/2022. Il Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo in coproduzione con Fondazione

Primo piano 0 Comments

Condorelli, Mantovanelli, Avion Travel. C’è musica a Caserta!

Claudio Sacco – Gli eventi natalizi sono ormai al ciclo conclusivo, con l’Epifania che quest’anno, portando via tutte le feste, lancia però la stagione dei saldi. E la provincia di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply