Capua. Commemorazione in onore di Carlo Santagata

Capua. Commemorazione in onore di Carlo Santagata

Luigi Fusco

-Si sono rinnovate a Capua le commemorazioni in onore di Carlo Santagata, giovanissimo partigiano morto, appena sedicenne, il 5 ottobre del 1943 trucidato dai nazisti in ritirata verso nord all’indomani dell’arrivo nel meridione delle Forze Alleate.
Le celebrazioni, come da consuetudine, si sono svolte prima presso il cimitero comunale con la deposizione dei fiori nei pressi della tomba di Santagata e successivamente davanti al gelso dove venne impiccato, albero che, nel 1972, è stato eretto a simbolo di libertà per poi esser riconosciuto come un vero e proprio monumento cittadino innalzato con l’obiettivo di non far dimenticare alla popolazione locale le atrocità che subì il giovane eroe che “con serenità e virile coraggio” divenne, seppur inconsapevolmente, un “luminoso esempio del tradizionale eroismo della gioventù italiana”.
A condurre la rievocazione è stato il primo cittadino di Capua Adolfo Villani che, proprio di recente, è
intervenuto con fermezza sull’incendio che ha interessato l’albero di Santagata scrivendo sul suo blog che si è trattato “di un attacco alle basi su cui è nata la nostra libertà. Un attacco di matrice fascista e criminale su cui occorre fare piena luce per capirne fino in fondo tutti gli obiettivi”.
Insieme al sindaco hanno preso parte alla manifestazione le associazioni combattentistiche e i comandi
della Stazione dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Divisione Acqui e della Scuola dell’Aeronautica di Caserta.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1049 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Medici Caserta. Manuale per l’apertura di studi e ambulatori

Maria Beatrice Crisci -Nasce il primo “Manuale apertura studi professionali e ambulatori”. L’iniziativa è stata promossa dall’Ordine Provinciale dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Caserta. La presentazione nella sede di

Salute

Il lavoro logora chi non ce l’ha. Vero, ma esiste il burn-out

(Beatrice Crisci) – Si chiama burn-out ed è la sindrome da stress lavorativo. Le professioni di aiuto, e ancor più le professioni sanitarie, sono considerate ad alto rischio di malattia professionale

Spettacolo

Accademia musicale Yamaha. Doppio open day di primavera

Maria Beatrice Crisci -All’Accademia musicale Yamaha di Caserta e San Nicola la Strada diretta da Mena Santacroce anche quest’anno si ci prepara all’Open Day di Primavera. L’appuntamento è per domenica