Casapesenna, bene confiscato rinasce con la cooperativa Autonomy

Casapesenna, bene confiscato rinasce con la cooperativa Autonomy

(Comunicato stampa) -L’alta valenza educativa del riuso sociale dei beni confiscati alla mafia risuona nelle attività di collaborazione delle associazioni ad esse concesse. Un esempio lampante di questa realtà è rappresentato dalla collaborazione tra la cooperativa Autonomy e l’associazione Rise Up Aps.

Le due organizzazioni lavorano insieme su un progetto di arteterapia per pazienti psichiatrici. Questo ha previsto la realizzazione di murales, opere d’arte che abbelliscono e restituiscono vita e colore alla comunità, ad opera di soggetti con disabilità psichica seguiti dai vari distretti dell’ASL di Caserta e dai volontari.

Il bene confiscato in oggetto, sito in via Genova a Casapesenna, è stato dato in gestione alla cooperativa Autonomy dalla società AgroRinasce, attraverso un bando pubblico. Questo segna un passo importante nella lotta contro la mafia, dimostrando che i beni sottratti alle organizzazioni criminali possono essere riutilizzati per fini sociali, culturali ed educativi.

Nella foto la Presidente dell’Ass ne Rise Up Aps, la prof.ssa Lucia Cerullo, e la drssa Francesca Pellegrino, coordinatrice della struttura. Le loro figure incarnano l’impegno e la dedizione che stanno alla base di queste importanti iniziative.

Questo progetto rappresenta un esempio di come il riuso sociale dei beni confiscati alla mafia possa avere un impatto positivo sulla comunità, fornendo opportunità educative e terapeutiche, e contribuendo a creare un ambiente più accogliente e inclusivo.

About author

You might also like

Comunicati

Maddaloni. De Luca: al via il Campo estivo VillaggioOUTdoor

-Alla luce degli ottimi risultati ottenuti nel 2020, anche per quest’anno il Villaggio dei Ragazzi ha deciso di organizzare, per i bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i

Primo piano

Corde Nuove, è a Casapulla il festival della musica emergente

Enzo Battarra  – Si chiama Corde Nuove ed è un festival di musica emergente rivolto ai giovani talenti della provincia. È alla sua prima edizione. Lo start stasera alle 19,30

Salute

Donne medico, una professione o una missione?

(MBC) – E’ dedicato alla medicina al femminile il corso di formazione in programma per giovedì 12 gennaio presso l’Ordine dei Medici di Caserta (via Bramante, 19). L’iniziativa è a