Caserta, 80 anni fa il bombardamento. Il ricordo in Cattedrale

Caserta, 80 anni fa il bombardamento. Il ricordo in Cattedrale

Redazione

-II 27 agosto prossimo ricorrerà l’80° anniversario della incursione aerea alleata su Caserta. Evento questo che provocò 300 vittime ma anche ingenti danni all’edilizia pubblica e privata. Oltre alla stazione vennero colpiti l’ex ospedale di Piazza Marconi, la Chiesa di Maria Santissima di Loreto, la Reggia con la sua Cappella Palatina e buona parte del centro storico. Fu questa una delle pagine più buie della seconda guerra mondiale. Dal 2009 la Società di Storia Patria, in sinergia con la Curia diocesana, propone alla collettività il ricordo di quelle drammatiche pagine di storia affinché valga di monito per l’avvenire. Un momento di suffragio delle vittime e dei caduti di tutte le guerre. Domenica 27 agosto alle 11,30 sarà dunque celebrata una santa messa presieduta dal vescovo Pietro Lagnese. Poco prima alle 11 un ricordo di quella tragica giornata, proprio ai piedi della lapide nel pronao della Chiesa. «Dopo la messa – ricorda il presidente della Società di Storia Patria Alberto Zaza d’Aulisio – dieci rintocchi della campana a martello in ricordo delle vittime, proprio alle 12, orario collimante con l’allarme aereo di 80 anni fa».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9694 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Cinema in Campania: in arrivo 5 milioni per l’intero comparto

– La Direzione Generale per le Politiche Culturali e il Turismo della Regione Campania ha approvato le graduatorie delle opere audiovisive ammesse a contributo nell’ambito del Piano operativo annuale di

Primo piano

Tributo a Claudio Abbado, a Casagiove la conferenza stampa

(Maria Beatrice Crisci) – Mercoledì 19 aprile la conferenza stampa di presentazione del “Claudio Abbado Tribute” alle ore 11.30, presso la Sala Biblioteca del Comune di Casagiove, municipio che dona il