Caserta. Al liceo Manzoni, l’Open Day diventa Virtual!

Caserta. Al liceo Manzoni, l’Open Day diventa Virtual!

-Il futuro si costruisce fra i banchi di scuola: per questo è di grande importanza fare la scelta giusta! Una scelta consapevole, che tenga conto delle proprie capacità ed aspirazioni: liceali oggi, professionisti domani! La situazione epidemiologica che stiamo vivendo impone la scelta di nuove formule di presentazione dell’offerta formativa: ed ecco che l’Open Day diventa Virtual! Di certo, l’esperienza virtuale non può sostituire quella reale, che consente di vivere il clima ‘manzoniano’, di respirarne l’atmosfera, di osservare da vicino una realtà multiforme e coinvolgente! “Ma, nell’attesa di potersi incontrare di persona – afferma Adele Vairo, dirigente scolastico del noto Liceo, ormai divenuto vero e proprio punto di riferimento per l’intero territorio casertano – intendiamo fornire ai futuri ‘manzoniani’ un assaggio del nostro fare scuola, del nostro essere poliedrica ed inclusiva comunità educante”.

Domenica 20 dicembre agli studenti delle classi terze degli istituti di istruzione secondaria di primo grado ed alle loro famiglie sarà, dunque, offerta una preziosa occasione per conoscere l’articolata offerta formativa del Liceo “Manzoni”.

Famiglie ed alunni saranno accolti dal dirigente scolastico Adele Vairo, dai docenti e dairagazzi che già vivono questa realtà liceale e che saranno ben lieti di condividere la propria esperienza di ‘manzoniani’. In virtù della ricca offerta formativa, sono previste 3 fasce orarie, per consentire di partecipare agli incontri dedicati alle varie licealità ed alle loro specifiche declinazioni. Per ciascun incontro è previsto un link dedicato, che sarà fornito alle famiglie previa prenotazione, tramite apposito modulo, accessibile sia sul sito istituzionale del Liceo Manzoni ( http://liceomanzonicaserta.edu.it/) che sulla pagina Facebook Campus Manzoni  (https://www.facebook.com/campusmanzoni).

In particolare, l’incontro previsto dalle 10 alle 11 sarà dedicato al liceo Classico (Cambridge International, Arte della Parola e Neogreco, Percorso biologia con curvatura biomedica) e liceo Scientifico (Cambridge International, Progetto Matematico, Progetto Sportivo, Percorso biologia con curvatura biomedica). Interessanti novità, per quanto concerne il Liceo Classico, che da tempo aderisce alla Rete Nazionale dei Licei Classici, partecipa alla Notte Nazionale del Liceo Classico ed il cui Laboratorio Permanente di Teatro Classico ha ottenuto diversi premi e riconoscimento: dal prossimo anno scolastico l’Arte della parola si arricchisce e gli studenti che sceglieranno questo curriculum avranno la possibilità di studiare, accanto alla dizione, anche il Greco moderno.

L’incontro previsto dalle 11 alle 12 sarà dedicato al liceo Linguistico, già noto per essere l’unico liceo linguistico del territorio ad offrire l’opzione ESABAC – percorso di studi che certifica il rilascio di un doppio diploma (Esame di Stato Italiano e Baccalauréat francese), nonché l’unica realtà liceale della città a proporre lo studio del tedesco.

Il terzo incontro, dalle 12 alle 13, sarà dedicato al Liceo delle Scienze Umane – che, secondo le statistiche di Eduscopio, si attesta fra i migliori istituti della provincia – e al Liceo Socio-Economico, entrato a far parte della Rete Nazionale e Regionale LES.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7013 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Resto al Sud. Una opportunità per i giovani del Mezzogiorno

 Regina Della Torre – “Resto al Sud” è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani nelle regioni del Mezzogiorno. Il progetto lanciato dal Ministero della Coesione

Primo piano

Innarone, quando lo stare a tavola ha un gusto antico

(Enzo Battarra) – E’ la più antica trattoria della città di Caserta, posta nell’antico borgo di Piedimonte di Casolla, lungo la mitica via San Pietro ad Montes, che univa Casertavecchia al piano. Forte della

Arte

A Napoli l’ospite illustre è l’Arlecchino di Picasso. E il Caravaggio va a Madrid

(Enzo Battarra) –  Palazzo Zevallos Stigliano non è solo un edificio monumentale nel salotto della città, lungo via Toledo, ma è per i napoletani e per turisti e visitatori un luogo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply