Cinema Campania. Approvata la legge regionale

Cinema Campania. Approvata la legge regionale

Per la prima volta, da quando esiste la Regione, una legge regionale interviene a sostenere il comparto cinematografico. Con il testo approvato dal Consiglio Regionale la giunta si impegna a sostenere, promuovere e valorizzare lo sviluppo e la produzione di opere cinematografiche e audiovisive, con contenuto narrativo, documentaristico o sperimentale, realizzate in Regione Campania, nella prospettiva di favorire la nascita e l’espansione di un distretto dell’industria cinematografica e audiovisiva. Attraverso uno specifico programma pluriennale, si assicura la semplificazione delle procedure amministrative di competenza e la certezza dei tempi di decisione. Inoltre grazie al potenziamento della Fondazione regionale Film Commissione fare film in Campania sarà sempre più facile.

Ecco alcuni dei punti essenziali del testo di legge. Nel rispetto della normativa europea e nazionale, la Regione sostiene in linea prioritaria le opere che siano di provenienza e d’interesse regionale e, soprattutto, che realizzino gran parte delle attività di produzione e post produzione nel territorio regionale con maestranze campane. La Regione Campania sostiene e promuove manifestazioni di preminente interesse per la vita culturale, sociale, economica e turistica, sia attraverso il sostegno a festival, rassegne e premi che a progetti di catalogazione, digitalizzazione e conservazione del patrimonio cinematografico ed audiovisivo regionale, prevedendo l’istituzione della Mediateca regionale. Inoltre promuove e valorizza progetti diretti alla crescita dei giovani talenti e delle nuove professionalità, anche attraverso azioni mirate alla qualificazione tecnica degli operatori del sistema cinematografico ed audiovisivo. Nella legge sono quindi dettagliate le funzioni della Film Commission Regione Campania, prevedendo in particolare il compito di favorire lo sviluppo del comparto audiovisivo locale e delle infrastrutture materiali e immateriali e di pianificare e realizzare, di concerto con gli enti preposti alla promozione turistica, iniziative di marketing volte a promuovere le location regionali.

“La Regione Campania – ha dichiarato il Presidente della Regione Vincenzo De Luca – con questa legge che per la prima volta nella sua storia vede la Regione definire un quadro di certezze per il  futuro del comparto, stanzia 5 milioni l’anno per sostenere il Cinema, l’audiovisivo, le produzioni artistiche e il mondo della creatività che ruota intorno al cinema. Si tratta di uno strumento di grande  importanza  che finalmente interviene considerando il valore straordinario del  mondo del cinema, valorizzando e promuovendo l’arte, la creatività, lo sviluppo”.

Fonte. Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9737 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Enzo Avitabile & i Bottari, che musica sul palco del Campania!

(Luigi D’Ambra) – Il pop. Il ritmo afro-americano. La musica antica della pastellessa e della zeza e il canto sacro. Sul palco del Centro Campania ospite d’eccezione Enzo Avitabile. Con

Primo piano

Boschetto Pizzi di Capua, la scuola contemporanea passa di lì

Luigi Fusco – Nell’ambito delle iniziative previste dal Pon di Pcto, i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, dal titolo “Nuove mete per l’uomo in rapporto all’ambiente e

Primo piano

Caserta, sul Monumento brilla il logo dell’Erasmus

Claudio Sacco “M’illumino di Erasmus+“. Il Monumento ai Caduti di Caserta illuminato con il logo del trentennale del programma Erasmus è stato il momento conclusivo della lunga giornata dedicata alla