Cinema in Erba, alla villa Giaquinto con “Caserta film Lab”

Cinema in Erba, alla villa Giaquinto con “Caserta film Lab”

Caserta film lab e il Comitato per villa Giaquinto sono lieti di annunciare a tutti gli appassionati che quest’estate ritorna il cinema all’aperto in villetta con la quarta edizione di “Cinema in Erba”.

“Quella di quest’anno sarà un’edizione speciale per tutti noi. Ce lo testimonia il grande entusiasmo con cui è stata accolta la notizia del ritorno di Cinema in Erba in città.” racconta Tiziana Ciccarelli, presidente dell’associazione “Caserta Film Lab”; “Riteniamo sia importante dare un segnale alla città, poiché tutti abbiamo voglia di tornare alle attività normali, vivere e riprendere un po’ di spensieratezza. Questa è una manifestazione organizzata da gente comune per la gente comune, una manifestazione che si fa tutti insieme e che si sostiene grazie alla collaborazione di tanti volontari e grazie al supporto di tutti i cittadini. Non a caso il nostro motto è fin dalle primissime edizioni “Il cinema di tutti”.

“La raccolta fondi che abbiamo lanciato per sostenere Cinema in Erba, come per gli altri anni, riempie di senso l’iniziativa. Sono i cittadini ad attivarsi insieme alle associazioni affinché Caserta possa tornare a vivere il proprio centro storico.” Aggiunge Luca Vozza, presidente del comitato per Villa Giaquinto; “C’è la necessità di una ripartenza culturale. Ripartire dalla cultura sia affinché i cittadini trovino motivo di rimanere in città, in mesi in cui Caserta tende a svuotarsi, sia affinché la città torni a vivere per dare respiro alle attività commerciali che hanno sofferto notevolmente durante quest’anno di pandemia.”

La campagna di raccolta fondi parte oggi, martedì 25 maggio, e durerà fino al termine della rassegna cinematografica il 27 luglio. È possibile donare online sulla piattaforma Go Found Me al seguente link (gofundme.com/f/cinema-in-erba-4) o nel corso delle sei proiezioni in programma. Le donazioni raccolte serviranno a coprire le spese relative all’allestimento ed all’organizzazione della rassegna.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9728 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Mayfest 2023, a Francesco De Core il Premio della Pace

Redazione -A Francesco De Core direttore del quotidiano Il Mattino il “Premio della Pace” nell’ambito della manifestazione Mayfest 2023. L’appuntamento è per domani giovedì 25 maggio alle 11 nella sala

Cultura

Botteghe artigiane, il week end è al borgo di Pozzovetere

Maria Beatrice Crisci -Botteghe artigiane in rassegna nel suggestivo borgo di Pozzovetere. L’Antica Dimora Santa Maria del Pozzo in piazza dei Colli Tifatini ospiterà le tante proposte di una  manifestazione

Spettacolo

“Note di speranza” in carcere ad Aversa con teatro e musica

Pietro Battarra – L’appuntamento è per domani 23 maggio alle 13,30 nel carcere di Aversa. E’ qui che la Direzione dell’Istituto penitenziario con il patrocinio del Garante delle persone sottoposte a misura