Circuito Archeologico dell’Antica Capua, nuova bigliettazione

Circuito Archeologico dell’Antica Capua, nuova bigliettazione

Luigi Fusco -Una vera e propria rivoluzione copernicana sta per interessare gli ingressi al Circuito Archeologico dell’Antica Capua. La direzione del sito archeologico sammaritano fa difatti sapere che a partire dal prossimo 1 giugno ci sarà una variazione in aumento del biglietto di accesso all’intera area che, nello specifico, comprende l’Anfiteatro Campano, il Museo dei Gladiatori, il Museo dell’Antica Capua e il Mitreo.
Il nuovo ticket ordinario sarà di euro dieci, mentre il ridotto, destinato ai ragazzi aventi un’età compresa tra i diciotto ed i venticinque anni, sarà soltanto di due euro e verrà rilasciato previa esibizione di un valido documento di riconoscimento. Come da disposizioni ministeriali, fra l’altro previste per tutti gli altri luoghi della cultura, sarà possibile richiedere la gratuità per tutti coloro che ancora non hanno raggiunto la maggiore età.
Per usufruire di ulteriori agevolazioni la direzione dello stesso Circuito dell’Antica Capua invita i visitatori a consultare il sito ufficiale del Ministero della Cultura: https://www.beniculturali.it/agevolazioni.
Il nuovo corso riguardante la bigliettazione, promosso anche dalla Direzione Regionale Musei Campania, non riguarda però il solo aumento del costo del titolo di accesso, ma anche la sua erogazione. Difatti, a partire sempre dal mese di giugno, l’acquisto dei ticket verrà gestito integralmente in modalità e-ticketing attraverso la piattaforma Ad Arte e tramite l’impiego di totem che verranno installati sia all’interno dell’area dell’anfiteatro che all’ingresso del Museo dell’Antica Capua.
Ad arte è una piattaforma unica, di Stato, gestita da una cordata guidata da Almaviva, ideata per
coordinare l’acquisto dei biglietti di alcuni tra i principali istituti museali italiani.
Gli Uffizi di Firenze, il Parco Archeologico del Colosseo, la Reggia di Caserta e la Galleria Borghese di Roma, sono solo alcuni dei musei che verranno interessati dal sistema unico di bigliettazione che funzionerà attraverso un apposito sito o una precipua applicazione connessa a PagoPa, la piattaforma dei pagamenti destinati alla pubblica amministrazione.
Con questo nuovo progetto verranno altresì sostituite le attuali conduzioni dei servizi aggiuntivi
affidate, da tempo, ad operatori privati. Il Ministero della Cultura già da un po’ è impegnato nella realizzazione di questo inedito canale di prenotazione, il progetto è stato finanziato con le risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1074 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura

Grazie, Felicori! Al Direttore della Reggia il Premio Palasciano

Claudio Sacco – Il Premio Nazionale Palasciano 2018, giunto alla sua ventunesima edizione, sarà quest’anno consegnato a Mauro Felicori. Così ha deciso il comitato scientifico dell’Associazione Ferdinando Palasciano di Capua.

Editoriale

Benvenuti a Treglia, ecco la piccola Micene di Terra di Lavoro

Luigi Fusco – Presso l’odierna località di Treglia, frazione del comune di Pontelatone, sorge l’area archeologica dell’antica città di Trebula Balliensis, il cui circuito è tuttora caratterizzato da possenti mura

Spettacolo

Un’estate da Belvedere conquista, in duemila per Biagio Izzo

Maria Beatrice Crisci (ph Ciro Santangelo) -Davvero un “bel colpo d’occhio” ieri sera al Real Sito di San Leucio per lo spettacolo di Biagio Izzo “Un giorno all’improvviso”. Più di