Dialoghi con la Reggia, incontro online sui Giardini della Flora

Dialoghi con la Reggia, incontro online sui Giardini della Flora

-Dialoghi con la Reggia sui Giardini della Flora, martedì 19 settembre il protagonista sarà il pubblico. Torna la prossima settimana l’appuntamento con l’iniziativa nata del 2020 al fine di favorire il confronto tra il Museo e la collettività. L’incontro organizzato online permette di condividere il percorso intrapreso dall’Istituto del MiC con la comunità, in uno spirito di partecipazione e responsabilità condivisa. Sui canali social della Reggia di Caserta si parlerà, questa volta, dei “Giardini della Flora: opportunità di collaborazione con il territorio”. 

Il Museo, bene Unesco, consapevole dell’importanza che ha questo argomento soprattutto per i cittadini casertani, apre questa volta agli interventi diretti del pubblico. Candidandosi via mail, sarà possibile accedere alla diretta sul web con un proprio contributo, della durata di massimo 5 minuti, per avanzare proposte o chiedere chiarimenti allo staff museale sul progetto di valorizzazione dei Giardini della Flora. 

La Flora si presenta oggi con una conformazione completamente diversa rispetto al progetto ideato da Luigi Vanvitelli. L’area era stata destinata dall’architetto a suggestivo giardino segreto nell’insieme articolato di spazi verdi complementari al Palazzo. Tale progetto non fu mai avviato e, nel corso degli anni, l’area delimitata dal Palazzo, dall’attuale via Gasparri, dalle reali cavallerizze e dallo slargo della Santella, divenne luogo di deposito del materiale edilizio utilizzato di volta in volta per la “Fabbrica Reale” che era ancora un cantiere aperto. Dalla fine del XIX secolo i giardini hanno subito ulteriori evidenti alterazioni sia nella parte strutturale sia nella composizione vegetale. Per alcuni anni, fino a circa quindici anni fa, poi, la Flora è stata aperta al pubblico e sede di rassegne cinematografiche, spettacoli e fiere florovivaistiche. 

Le richieste per partecipare come relatori andranno inviate via mail a re-ce.comunicazione@cultura.gov.it, entro le 9.30 di lunedì 18 settembre. Dovranno contenere informazioni circa il contenuto del proprio intervento, i dati anagrafici del richiedente e un contatto telefonico. Sarà cura della Reggia di Caserta, nel caso di ricezione di un numero troppo elevato di richieste, selezionare i contributi. I candidati prescelti verranno contattati e verranno loro fornite tutte le indicazioni tecniche per partecipare con un proprio intervento alla diretta.

Come di consueto, per tutto il pubblico del web, sarà possibile invece porre domande nei commenti nel corso dell’incontro virtuale. L’appuntamento è il 19 settembre alle ore 16 sulle pagine Facebook e YouTube del Museo.

www.facebook.com/reggiaufficiale

www.youtube.com/@reggiadicaserta

About author

You might also like

Attualità

Ciao, Lina Wertmüller! Girò alla Reggia Ferdinando e Carolina

Maria Beatrice Crisci (Ph Ciro Santangelo) -Aveva scelto la Reggia di Caserta per girato nel 1999 “Ferdinando e Carolina”. Si è spenta oggi all’età di 93 anni la regista Lina

Cultura

Casolla. Festività di Sant’Antuono, si accende la “lampa”

Luigi Fusco -Fervono i preparativi a Casolla di Caserta per i tradizionali festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate. Come da consuetudine, anche quest’anno, il 17 gennaio si accenderà la “lampa”

Cultura

Il Touring apre il Teatro di Corte, non è più un tesoro nascosto

(Claudio Sacco) – Si riaprono le porte del Teatro di Corte della Reggia di Caserta. Si riaprono al flusso dei visitatori. E questo grazie al Touring Club Italiano e ai suoi Volontari