Don Peppino Diana. Un prete affamato di vita di Sergio Tanzarella

Don Peppino Diana. Un prete affamato di vita di Sergio Tanzarella

Luigi FuscoTrent’anni di Rinascita, è il titolo della manifestazione prevista mercoledì 15 maggio, alle 17:00, presso il Salone Capecelatro dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose Interdiocesano “SS. Apostoli Pietro e Paolo” -Area Casertana sede di Capua. Per l’occasione verrà presentato il libro Don Peppino Diana. Un prete affamato di vita di Sergio Tanzarella, un volume interamente dedicato alla figura del compianto prete di Casal di Principe trucidato da sicari del clan dei casalesi trent’anni fa. Tra i più efferati omicidi compiuti in Terra di Lavoro dalla camorra, eseguito al fine di debellare il movimento di contrasto alla criminalità che lo stesso curato da tempo stava portando avanti, denunciandone, nel contempo, i soprusi, le illegalità e le violenze. All’evento, oltre l’autore, parteciperanno: l’Arcivescovo di Capua e Caserta Monsignor Pietro Lagnese, don Guido Cumerlato, direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose Interdiocesano di Capua e Caserta, il Vescovo di Pozzuoli e Ischia Monsignor Carlo Villano, Padre Ettore Franco, docente presso la Pontificia Facoltà Teologica Italia Meridionale sezione San Luigi di Napoli, e Sergio Carriero, professore presso il medesimo Istituto di Scienze Religiose dell’area casertana.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1077 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura

Natale a Capua. Il ricco cartellone di eventi al via dal 7 dicembre

Luigi Fusco -Un Natale ricco di eventi si appresta ad esser celebrato a Capua. Per tutto il mese di dicembre la cittadina sul Volturno diventerà protagonista di una serie di

Primo piano

Giornata Mondiale della Gioventù, 57 i giovani da Caserta

Maria Beatrice Crisci -Sono 56 i giovani della Diocesi di Caserta che partecipano alla Giornata Mondiale della Gioventù in corso a Lisbona. «È un incontro mondiale tra tutti i giovani»,

Primo piano

L’ Asprinio di Tenuta Fontana a Carditello per “Dialoghi”

(Pietro Battarra) – Tenuta Fontana prosegue nel suo impegno per l’arte, la cultura e lo spettacolo. Sabato primo aprile, alle ore 10.30, sarà al fianco della Fondazione Carditello che proporrà