Emercampania 2019, Caserta in campo con la Croce Rossa

Emercampania 2019, Caserta in campo con la Croce Rossa

Claudio Sacco

teresa natale – Caserta è tra i capoluoghi di provincia della Campania prescelti come scenario esercitativo nazionale di “Emercampania 2019” della Croce Rossa Italiana. L’appuntamento è per il prossimo 2 novembre con la simulazione “In Forze per te”. L’iniziativa sarà ospitata in Piazza Carlo III (antistante la Reggia), qui saranno in campo i volontari del Comitato di Caserta, presieduto da Teresa Natale. Presenti anche centinaia di volontari provenienti da tutta Italia. Una maxi esercitazione che vedrà la partecipazione, oltre tutti i gruppi Cri, anche del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale di Caserta. Una simulazione in piena regola  con tanto di coinvolgimento di un mezzo che trasporterà materiale altamente inquinante, un autoveicolo e un motociclo. Il tema di questa esercitazione è infatti quello del rischio ambientale, che vedrà volontari e non, impegnati ad arginare i danni provocati da una autocisterna, utilizzata per la disinfezione/disinfestazione entrare in collisione con una autovettura con a bordo due adulti ed un bambino che rimarranno imprigionati nell’abitacolo. Il mezzo ‘tossico’, da una falla prodottasi nella fiancata a seguito dell’urto, libererà una ingente quantità di sostanze liquide e gassose che coinvolgeranno un motociclo con a bordo due ragazzi che, per evitare l’impatto con i veicoli incidentati, rovineranno al suolo. A questo punto, entreranno in scena gli uomini e le donne della Croce Rossa, ognuno per le proprie competenze, che coadiuvate dalle forze dell’ordine coinvolte nel piano, dimostreranno come sarà possibile evitare il danno ambientale e al tempo stesso riuscire a salvare le vite umane nonostante i traumi riportati. Ci saranno in campo medici e ambulanze attrezzate per l’emergenza, oltre che una tendo struttura dove il gruppo CRI NBCR istituiranno una base di primo soccorso.

Il progetto “In Forze per te” – spiega la Presidente del Comitato di Caserta nasce con l’intento di testare sul campo, insieme alla popolazione, la tempestività degli interventi di soccorso in emergenza, di tutela ambientale, di soccorsi tecnici, il livello di comunicazione tra i soggetti coinvolti. L’immediatezza di risposta e l’intervento misurabile – prosegue – non astratto, ma collegato ai problemi reali e attuali, dovrebbero indurre efficacia anche in termini di prevenzione e di dissuasione da comportamenti scorretti o criminali, oltre che ad una educazione diretta, sul campo. Inoltre, la simulazione pone l’accento sull’insegnamento delle tecniche di primo soccorso perché un corretto e tempestivo intervento può ridurre i rischi di gravi conseguenze e aumentare le percentuali relative alla sopravvivenza, fornire adeguata informazione alla cittadinanza sul grado di esposizione al rischio ed attivare opportuni sistemi di allerta”, conclude. Nella cabina di regia del coordinamento ci sarà il responsabile dell’area Emergenza Cri, Comitato di Caserta, Massimo D’Alessio, che darà il via alla simulazione a partire dalle ore 11.30. Interverranno il Presidente Regionale CRI Campania , Cav. Giovanni Addis e il Delegato Regionale Area Emergenze CRI Campania, Salvatore Ruocco . L’iniziativa, ricordiamo, è stata patrocinata dal Comune di Caserta. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9731 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Rigenerazione urbana, volontari stranieri in piazza Cavour

Emanuele Ventriglia -Sabato 19 febbraio dalle ore 10 alle ore 13 i volontari stranieri saranno a piazza Cavour a Caserta per un intervento di rigenerazione urbana. Tra questi anche minori

Comunicati

Benessere psicologico. Studenti protagonisti del workshop

-Si è tenuto ieri pomeriggio, presso la sede del Centro di Medicina del Benessere, sito in via Giotto, il primo incontro, dedicato al benessere psicologico di adolescenti e adulti nel

Primo piano

Maria Adele Del Vecchio, un’opera racconta la sua storia

Claudio Sacco – Sabato 7 luglio sarà Maria Adele Del Vecchio la protagonista alle ore 20 dell’ultimo incontro, prima dell’estate, di My Work Tells My Story, ovvero “Mi racconto in