Esercitazione all’ombra della Reggia, in campo la Croce Rossa

Esercitazione all’ombra della Reggia, in campo la Croce Rossa

Claudio Sacco

teresa natale

Teresa Natale

 – «Ringrazio tutti i volontari impegnati in questa non facile impresa la cui professionalità e competenza ha fatto sì che andasse a buon fine. Ancora un grazie per la collaborazione al Comando Provinciale dei Vigili del fuoco, alla Polizia Municipale di Caserta, alla Protezione Civile e al Servizio Volontariato Giovanile. Grazie al nostro presidente regionale, Giovanni Addis, a tutti i vertici nazionali intervenuti e al nostro sindaco, Carlo Marino». Così Teresa Natale, presidente Comitato di Caserta della Croce Rossa Italiana, con grande soddisfazione commenta la manifestazione Emercampania che per un’intera giornata ha tinto di rosso il piazzale antistante la Reggia di Caserta. «La Croce Rossa  – ha sottolineato poi la presidente – è impegnata su vari fronti non solo sul capoluogo, e a breve comunicheremo una serie di iniziative finalizzate al rafforzamento della nostra “azione sociale”». Insieme alla Protezione Civile e agli uomini dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale del capoluogo, si è dato vita alla simulazione “In Forze per Te”, coordinata dal responsabile dell’area emergenza, Massimo D’Alessio. Simulazione di una maxi emergenza ambientale che ha visto in campo tutti i mezzi in dotazione della Cri, dei vari reparti speciali di soccorso anche dei vigili del fuoco. Protagonista del disastro è stata una autocisterna, utilizzata per la disinfezione/disinfestazione, entrata in  collisione con una autovettura con a bordo due adulti (uomo e donna) ed un bambino, questi ultimi rimasti imprigionati nell’auto. Nel sinistro, è rimasto coinvolto anche un motociclo con a bordo due ragazzi che, per evitare l’impatto con i veicoli incidentati, sono finiti al suolo. E’ a questo punto, una volta dato l’allarme, che si sono accese le sirene di tutti i mezzi, con un dispiegamento in campo di decine di volontari e non (tra cui sanitari, opem, psicologi, nucleo NBCR, nucleo logistica) che hanno tratto in salvo i feriti, prestando tutte le cure necessarie. Nel frattempo, veniva isolata l’area interessata dallo sversamento e dal fumo prodotti dall’autocarro, grazie a forze specializzate dei vigili del fuoco, mentre i volontari della Croce Rossa circondavano l’area. Pochi i minuti impegnati per il montaggio di una tendo struttura dove gli stessi sanitari hanno istituito una base di primo soccorso. Folla di curiosi, tra i visitatori della Reggia, si sono accalcati dietro le transenne per assistere a un evento unico per la città di Caserta. Tanti i bambini che hanno assistito incuriositi all’esercitazione, seguendo passo passo le fasi del salvataggio.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8281 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Carlo Borromeo, il santo milanese amato anche nel Casertano

Luigi Fusco – Nato ad Arona sul lago Maggiore, nel 1538, da una famiglia aristocratica lombarda, Carlo Borromeo è stato tra i protagonisti dell’età controriformata della Chiesa di Roma. Dopo

Cultura 0 Comments

Agosto al Madre di Napoli tra visite ed iniziative culturali

(Redazione) – Per il quarto anno consecutivo, dopo il 2013, il 2014 e il 2015, anche quest’anno, dal 1 al 31 agosto, il mese di agosto nella città di Napoli o

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply