#FiduciaFelicori. Ora è Caserta a credere nella sua Reggia

#FiduciaFelicori. Ora è Caserta a credere nella sua Reggia

(Beatrice Crisci) – #Fiduciacaserta. Con questo hashtag impresso sulla felpa donata a Mauro Felicori si è concluso l’incontro pubblico con il Direttore della Reggia organizzato dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Pietro”, in collaborazione con il CoAsCa, l’associazione Amici della Reggia, il Forum Terzo Settore e le Piazze del Sapere. A ospitare l’incontro su “Palazzo Reale e territorio – Bilancio annuale e prospettive future” la Sala Conferenze della Biblioteca Diocesana. Con il direttore Felicori il portavoce del Forum Terzo Settore Pasquale Iorio. A porgere il saluto il direttore dell’ISSR “San Pietro” don Nicola Lombardi, moderatore il presidente del CoAsCa Marcello Natale.

mauro-felicori-fiduciacaserta-2

Si è trattato di una vera e propria assemblea del mondo associativo casertano e di cittadini privati, utile per illustrare i progressi ottenuti e le criticità manifestate in questo anno di lavoro nel Palazzo Reale vanvitelliano. In questi dodici mesi Felicori è diventato un protagonista della scena nazionale e ha conquistato la gran parte dei cuori casertani. Lo si è capito dal tono delle domande, dal rispetto manifestato da tutti gli interlocutori, dalla fiducia che a loro volta i cittadini ripongono in lui.

mauro-felicori-fiduciacaserta-3

Molte le domande pervenute dal pubblico. Il Direttore ha risposto esaurientemente a tutte, spesso con dovizia di particolari e a volte anche con la sua bonaria ironia bolognese. Non è mancata qualche polemica anche di carattere istituzionale. Ma va detto che Felicori ha ascoltato con attenzione tutti gli interventi e sicuramente ha memorizzato alcune istanze. Certo, da quando la Reggia è tornata a essere protagonista della vita cittadina, sono fin troppe ora le aspettative nei riguardi del monumento vanvitelliano e del suo Direttore. Ma tant’è! Ci vuole entusiasmo per costruire il riscatto. E la Reggia non può non essere il fulcro di un rinascimento contemporaneo. E negli interventi in aula è aleggiata anche l’ipotesi avanzata da 012Factory dell’Emiciclo della conoscenza e dell’innovazione, non disegnato dalle geometrie architettoniche ma dalle funzioni degli edifici che lo compongono, sviluppatosi specularmente all’emiciclo disegnato dalla Reggia e dalle due ali che delimitano piazza Carlo III.

A trarre le conclusioni della serata il presidente dell’associazione Amici della Reggia Paolo Provitera, che ha poi consegnato a Mauro Felicori la felpa #FiduciaCaserta. E con questo hashtag il direttore ha organizzato per il fine settimana una serie di incontri al Festival Mente Locale di Vignola, nel Modenese, compresa la disfida enograstronomica “Emilia vs Campania” con aziende vinicole casertane. In precedenza, con “#FiduciaCaserta a Le Gallerie” quell’hashtag era arrivato alla Fondazione Museo storico del Trentino. Anche questo è marketing, vero? #FiduciaFelicori.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9742 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Generici

A Caserta i giannoniani diplomati nel 1986 si ritrovano dopo 30 anni

(Beatrice Crisci)             Trent’anni dopo, certamente diversi, nell’aspetto fisico ma soprattutto dentro. È passata una vita da quando nel 1986 le studentesse e gli studenti dell’ultimo anno del liceo classico “Pietro

Attualità

Casa l’Aura, a Caserta apre il primo rifugio per i clochard

Claudio Sacco – Si inaugura domenica 12 novembre alle ore 18,30 in via Fulvio Renella, 120 a Caserta, “Casa l’Aura”, la sede operativa del Movimento l’Aura Onlus. Un luogo desiderato e

Attualità

Commercialisti. Crisi da sovraindebitamento, gli attestati

Maria Beatrice Crisci  – Con la consegna degli attestati di partecipazione si è conclusa all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta la seconda edizione del corso Gestore delle crisi