La Reggia JoyRun, tagliano il traguardo 980 atleti tesserati

La Reggia JoyRun, tagliano il traguardo 980 atleti tesserati

-Si è conclusa con grande successo la prima edizione de La Reggia JoyRun, la gara competitiva di dieci chilometri organizzata da La Reggia Designer Outlet in collaborazione ASD Reggia Running, con il patrocinio del Comune di Caserta e ASICS come sponsor tecnico.

Hanno tagliato il traguardo oltre 980 atleti tesserati Fidal provenienti da associazioni sportive di tutta la Campania. Il primo all’arrivo è stato Aziz Lakriti dell’A.S.D podistica Normanna con un tempo di 32 minuti e 17 secondi, al secondo posto Yassine Medraoui dell’A.S.D. Casale con un tempo di 32, 17 e terzo classificato Lorenzo Ventrone dell’Acsd Felix Running con 33,21. Sul podio nella categoria femminile le prime tre classificate sono state Francesca Maniaci dell’Atletica Marcianise ASD con un tempo di 36,17, seconda Annamaria Di Blasio dell’Atletica Macasport asd con 40 minuti e 21 secondi e terza classificata Angela Martinelli della LBMSport Team con tempo di 41,25.

Gli alteti hanno gareggiato in un percorso unico nel suo genere con ben 5 chilometri all’interno del parco museale della Reggia di Caserta. A consegnare i premi accanto all’organizzazione,  per il gruppo McArthurGlen il marketing manager de La Reggia designer Outlet Francesco Mancuso, sono intervenuti il sindaco di Caserta e lo sportivo Marco Maddaloni.

Tra i numerosissimi sportivi che hanno partecipato alla gara il judoka campano Marco Maddaloni, che ha partecipato alla JOYRUN tra la folla di runners. Maddaloni  ha raggiunto a soli 17 anni il record di Campione Assoluto della Repubblica Italiana nella categoria under ’73 e conquistato l’oro nel Campionato europeo Junior, nel 2004/2005 vincitore di due campionati europei under 23, 3 bronzi mondiali e un oro nel 2013.

La JoyRun è una gara nata per promuovere la cultura dello sport, nata dall’esperienza del centro McArthurGlen Castel Romano Designer Outlet giunto alla terza edizione. Da quest’anno il gruppo ha scelto di estendere la JoyRun a livello nazionale, con gare in tutti i Designer Outlet italiani (oltre a La Reggia e Castel Romano, Noventa, Barberino e Serravalle).

La gara è inserita nel calendario nazionale FIDAL.L’appuntamento con le prossime gare nazionali McArthurGlen è per domenica 21 maggio.

Con la JoyRun, McArthurGlen non dimentica la solidarietà: il ricavato totale delle iscrizioni delle cinque gare verrà devoluto alla FISPES, Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali Federazione al fine di contribuire alla creazione di progetti speciali dedicati all’inclusione sportiva. Un’iniziativa dedicata a bambini e ragazzi affetti da disabilità fisiche con l’obiettivo di rendere lo sport accessibile a tutti. 

Proprio nell’ottica di apertura e promozione della cultura dello sport senza barriere e distinzioni, la JOYRUN ha dato spazio anche alle famiglie con La Reggia Fun Run, la gara non competitiva di 4 chilometri che ha visto la partecipazione di centinaia di appassionati e anche bambini.

Tutti i partecipanti hanno ricevuto un pacco gara comprendente maglia tecnica Asics, sponsor tecnico della gara, fascia sport multiuso e vari coupon sconto dei brand partner di La Reggia Designer Outlet.

Una settimana di sconti e divertimento: LA SPORTWEEK

Fino al 21 maggio torna a La Reggia Designer Outlet la partecipatissima Sportweek, organizzata in collaborazione con il partner tecnico Opes, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI. In contemporanea nei cinque centri McArthurGlen si attiveranno sessioni di sport e divertimento per tutti (dal calcio freestyle, alle arti marziali, alla mountain bike, fino alla danza e al tennis da tavolo). A queste attività si aggiungeranno promozioni esclusive per tutta la settimana proposte dai migliori brand di Sportwear.

IL PODCAST: CORRI, DALL’INFERNO ALLA JOY RUN

E’ disponibile su piattaforma Spotify un podcast motivazionale sul running in sei episodi, realizzato in partnership con Runner’s World. Il podcast prende le tracce dalla piéce teatrale Corri – dall’inferno a Central Park tratta dall’omonimo best seller di Roberto di Sante, ed è curato da Sebastiano Gavasso e Ferdinando Ceriani di Loftheatre con la consulenza tecnica di Rosario Palazzolo, direttore di Runner’s World. Nelle puntate si racconta di motivazione e di preparazione alla corsa, di tecnica e di passione, di percorsi leggendari fino alla Maratona. Tra i protagonisti coinvolti, i maratoneti Gianni Poli e Giorgio Calcaterra, gli artisti e runnerGhemon e Annalisa Minetti, il fuoriclasse Massimiliano Rosolino e il giornalista e scrittore Roberto di Sante. In ogni puntata, un estratto dello spettacolo Corri interpretato da Sebastiano Gavasso con le musiche originali della violoncellista Giovanna Famulari.

About author

You might also like

Attualità

#domenicalmuseo. Bene per Reggia e Circuito Antica Capua

Luigi Fusco -Più di 5300 visitatori hanno invaso i plessi museali della provincia di Caserta in occasione della ripristinata prima domenica gratuita del mese celebrata giorno 3 aprile. Dalla Reggia

Comunicati

Luigi Vanvitelli, giornate di studio sul geniale architetto

(Comunicato stampa) -Una due giorni, organizzata dal Comune di Caserta e dalla Diocesi di Caserta, che si pone l’obiettivo di porre l’attenzione su Luigi Vanvitelli, il genio immenso che ha

Primo piano

Creazione Festival, Franco Mantovanelli in concerto

(Redazione) –  Continua la kermesse Creazione festival. Prossimo appuntamento il concerto “Mo vene Natale” a cura di Franco Mantovanelli  in programma per sabato 14 gennaio alle ore 20. Castel di