Food Art, arriva anche alla Reggia di Caserta la linea del Piave

Food Art, arriva anche alla Reggia di Caserta la linea del Piave

Maria Beatrice Crisci 

IMG-20171028-WA0016– Il Piave ha rotto gli argini e si propone sul mercato meridionale. Il Consorzio per la Tutela del Formaggio Piave DOP ha organizzato una splendida serata nella Reggia di Caserta per promuovere il tipico prodotto caseario delle Dolomiti bellunesi. Suggestivo anche il titolo dell’incontro: “Food Art”. E si è trattato di un percorso itinerante tra arte, storia e formaggi, una road map del gusto.

IMG-20171028-WA0015Punto di incontro e di arrivo sono state le Regie Cavallerizze, sede del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, a dimostrazione del clima di collaborazione che si è creato tra l’oro bianco casertano e i grandi formaggi italiani.

Il percorso di Food Art ha previsto prima la visita guidata alla Reggia, poi il rientro alle Cavallerizze per la presentazione del Piave DOP, moderatore Alberto Marcomini, il “signore dei formaggi”.

IMG-20171028-WA0012Conclusa l’esposizione aziendale si è consumato il momento più gourmet, grazie all’impegno di tre eccellenze della cucina casertana, gli chef Rosanna Marziale e Peppe Daddio e il maestro pizzaiolo Franco Pepe, pronti a interpretare il gustoso formaggio veneto.

IMG-20171028-WA0009Dopo l’accoglienza degli ospiti con il prosecco DOC e un cocktail analcolico con polpa di frutta fresca, menta e melograno preparato da Peppe Daddio, ecco lo stesso chef casertano interpretare il Piave in una serie di appetitose frivolezze mediterranee da magiare in bocconi.

Il Piave secondo Franco Pepe si è materializzato in una straordinaria pizza servita ai tavoli, utilizzando tre qualità diverse dello stesso formaggio e coniugandolo con la mozzarella, rendendo gustosissimo anche il cornicione. Un delirio di sapori!

IMG-20171028-WA0010Due i primi di grande fantasia e qualità. Peppe Daddio ha interpretato il Piave in un risotto al vino rosso e scalogno, Rosanna Marziale in un piatto di pasta con friarielli e uva fragola.

Indescrivibile l’assortimento di dolci finale, dove ha primeggiato la mela annurca e un crumble salato al Piave DOP Vecchio.

Insomma, è stata sancita una santa alleanza tra tipicità casertane e il formaggio delle Dolomiti. Al di qua della linea del Piave c’è da scoprire un festival del buon gusto. E nessuno si permetta di mormorare…

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9739 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Liceo Quercia, Giada Letizia ambasciatrice Onu per Imun United Network

(Comunicato stampa) -Si e’ conclusa con grande entusiasmo ed intensa soddisfazione la partecipazione del Liceo “Federico Quercia”, guidato dal Dirigente Scolastico Dott. Diamante Marotta, alla XI Edizione del progetto IMUN

Primo piano

Musica, letteratura e arte per il Settembre al Borgo 2018

Claudio Sacco – Non solo musica, ma anche incontri letterari e mostre d’arte. Settembre al Borgo 2018 ospiterà una sezione «scrittura». Nove appuntamenti di libri al borgo che avranno come

Primo piano

Salone del libro di Torino. Terre Blu risponde: presente!

(Comunicato stampa) -Terre Blu sarà presente anche quest’anno al Salone del libro di Torino con un proprio stand nel prestigioso padiglione Oval (stand V13). Le novità editoriali riguardano soprattutto la