Giancarlo Siani, a 35 anni dall’omicidio il tesserino da giornalista professionista

Giancarlo Siani, a 35 anni dall’omicidio il tesserino da giornalista professionista

Pietro Battarra ph Luigi Image-Communication

Giancarlo Siani fu ucciso 35 anni fa dalla camorra. Era il 23 settembre del 1985. Giancarlo era un giovane cronista de Il Mattino. A Napoli, al cinema Modernissimo, questa mattina la consegna ai familiari di Giancarlo del tesserino di professionista alla memoria. A consegnarlo Carlo Verna e Ottavio Lucarelli rispettivamente presidenti dell’Ordine dei Giornalisti Nazionale e della Campania. “Legalità significa lavoro vero ai giovani”. Queste le parole di Ottavio Lucarelli che ha poi aggiunto: “Questo tesserino è una scelta etica che va nel segno della legalità e del lavoro vero per le nuove generazioni di giornalisti. Giancarlo è sempre più un simbolo per l’informazione corretta e libera da condizionamenti e ricordarlo significa soprattutto portare avanti ogni giorno il suo messaggio per il lavoro e la lotta alla camorra. Troppi giovani giornalisti continuano ad essere sfruttati e massacrati con paghe da fame”.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 147 posts

Pietro Battarra. Pubblicista. Laurea triennale in Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli. Iscritto al Master in Marketing e Digital Innovation per l'arte e la cultura, Università Guglielmo Marconi. Si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono l'arte. la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, passando per la Turchia, la Spagna e Singapore nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione. Scrive per la rivista d'arte «Segno».

You might also like

Primo piano

Week end alla Reggia, tra l’arte, la musica e il treno express

Luigi Fusco -Un week end tutto d’arte, musica e suggestioni d’epoca è in programma alla Reggia di Caserta. Dopo il considerevole numero degli ingressi registrato in occasione del ponte del

Attualità

Coppa d’oro citta’ di Caserta. Ritorna il concorso ippico

È stato approvato dalla Regione Campania il progetto presentato dal Comune di Caserta per il Concorso ippico Internazionale “55ª Coppa d’Oro Città di Caserta” che, pertanto, beneficerà di un finanziamento

Primo piano

Caserta sugli sci, il protocollo d’intesa tra liceo Manzoni e Fisi

«Lo sci a Caserta: il rilancio di una tradizione». È questo il titolo dell’incontro di venerdì 14 maggio alle 10,15 organizzato dal liceo Manzoni di Caserta per presentare l’esclusivo protocollo