Gusto italiano, all’ombra della Reggia sapori e tipicità nazionali

Gusto italiano, all’ombra della Reggia sapori e tipicità nazionali

Maria Beatrice Crisci

Gusto Italiano è l’evSchermata 2019-05-29 alle 13.01.18ento dedicato alla promozione e alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche, agli artigiani e ai produttori di qualità, ai prodotti tipici della regione Campania e delle altre regioni italiane e alle materie prime locali. La manifestazione fa tappa nella città della Reggia in questo fine settimana nei giorni di venerdì 31 maggio, sabato 1 e domenica 2 giugno. A ospitare il meglio dell’enogastronomia italiana sarà piazza Gramsci – Viale Douhet (vicino della Reggia di Caserta) dalle ore 10 alle 24.

La tre giorni è organizzata dal Movimento Turismo del Cioccolato e delle Eccellenze Italiane con il patrocinio del Comune di Caserta e in collaborazione con Tanagro Legno Idea. L’evento mette in risalto le realtà e le tipicità locali, i prodotti enogastronomici regionali e nazionali, le novità del settore alimentare, il tutto accompagnato da momenti di approfondimento e conoscenza sui temi legati alla nutrizione e alle metodologie di lavorazione dei prodotti, alla degustazione. Un vero e proprio salotto del gusto che si arricchisce della collaborazione dell’Istituto Professionale Alberghiero “Luigi Veronelli” di San Prisco. Gli studenti, guidati dalla docente Giovanna Vetromile, cureranno gli show cooking in programma durante la manifestazione.Schermata 2019-05-29 alle 13.04.30

Nell’ambito della tre giorni ci sarà “un percorso del Gusto” dedicato alle tradizioni e ai sapori d’Italia dove sarà possibile trovare tantissimi prodotti tipici regionali italiani, proposti direttamente dai produttori, gli artigiani del Gusto, che, allo stesso tempo, spiegheranno i metodi di lavorazione e le materie prime utilizzate nel rispetto della tradizione e dei sapori dei territori.

Schermata 2019-05-29 alle 13.04.42Durante la tre giorni, ogni sera alle 18,30 appuntamento con gli show cooking. Si parte venerdì 31 maggio con i frullati con latte di bufala casertana e frutta a km 0. Sabato 1 giugno, spazio al laboratorio sull’occhio di bufala casertana con burro e salvia. Infine, domenica 2 giugno, incontro con la dolcezza, la crostata alla frutta a km 0. Tantissime le specialità regionali italiane che si potranno trovare a Gusto Italiano: dalla mozzarella di bufala casertana alla nocciola di Giffoni Igp, la liquirizia calabra, i liquori artigianali calabresi, i dolci siciliani. E ancora, il pistacchio di Bronte, i taralli tipici pugliesi, i salumi e formaggi di Amatrice e di Norcia, il carciofo bianco del Tanagro, il miele artigianale, l’olio delle colline del Tanagro e i prodotti cilentani.

Il Presidente del Movimento Turismo del cioccolato e delle eccellenze italiane Gianfranco Ferrigno sottolinea: “E’ questo un circuito che cresce in qualità perché quanti decidono di aderire all’iniziativa vengono selezionati con grande attenzione. L’evento che riunisce tutto ciò che è tradizione, che è cultura e memoria. Da qui anche la scelta di prodotti della Calabria e della Sicilia che sono regioni culturalmente più vicine a noi oltre alla presenza di diversi consorzi italiani. Quest’anno la manifestazione coinvolgerà molte città come Benevento e, in conclusione Milano”.

Per info numero verde 800973307 – L’evento è anche su facebook (Gusto Italiano)

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8275 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Caserta rilancia e va in Rete con le Città della Cultura

Promuovere la programmazione strategica della cultura, anche attraverso lo scambio di buone pratiche sul tema della valorizzazione dei beni culturali e del turismo. È l’obiettivo della Rete delle Città della

Primo piano 0 Comments

Folk e blues ad Incontri di vite con gli Chow Chow Jug Band

Pietro Battarra  – Incontri di vite a Castel Morrone stasera alle 21 ospita il gruppo “Chow Chow Jug Band”. E’ questo un progetto che nasce dalla passione di studiare ed

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply