Ha funzionato il #boicottaFeltrinelli, la guida verrà modificata

Ha funzionato il #boicottaFeltrinelli, la guida verrà modificata

Claudio Sacco

#boicottaFeltrinelli. E l’hashtag ha funzionato. La provocazione partita da Ondawebtv ha colto nel segno. Chiamata in causa, la casa editrice Feltrinelli non fa fatto attendere la sua risposta replicando alle tante polemiche scatenate dalle offese dispensate a tutto il territorio dalla Guida “Italia del Sud e Isole”, la “Easy Rough Guide”. A scriverle una tale Ros Belford.

Bene le scuse della Feltrinelli, bene anche la disponibilità ad attivarsi “affinché vengano valutate le adeguate modifiche in vista di eventuali nuove edizioni della guida, non solo nella versione italiana ma anche in tutte le future edizioni internazionali. L’impegno del Gruppo Feltrinelli per il Sud del nostro Paese e per lo sviluppo della cultura nell’intero territorio nazionale è sotto gli occhi di tutti”.

FeltrinelliL’invito di Ondawebtv alla class action, che ha scatenato non poche reazioni, pro e contro, unita alla voce di autorevoli rappresentanti delle Istituzioni, ha indotto la Feltrinelli a rivalutare il caso e magari a intraprendere un’iniziativa pubblica a Caserta. Nessuno dimentica il ruolo fondamentale esercitato da questa casa editrice nei riguardi della crescita culturale nazionale. E chi lo sottovaluta? Anche a Caserta la libreria Feltrinelli ha dato uno slancio e fin troppe opportunità al dibattito cittadino, al tempo stesso facendo bene la propria attività imprenditoriale e sapendo cogliere l’opportunità di intervenire su una città che ormai si stava sempre più depauperando di punti vendita di libri.

Ondawebtv sa bene tutto ciò e per questo ha ritenuto che la provocazione sarebbe servita (come è servita), ben sapendo che dall’altra parte c’erano orecchie attente a raccogliere lo sdegno. Serviva questo per smuovere la città, la nostra provincia. Ai tanti soloni, che dall’alto si sono affannati a esprimere disappunto per un’azione diretta, l’invito a essere più propositivi nei fatti e meno ipercritici.

Però, una cosa però è certa: il danno alla provincia di Caserta è stato fatto. Scripta manent! Serve più compattezza tra i cittadini di questo territorio e una visione più strategica, senza troppi intellettualismi. Ondawebtv lo sta facendo da sempre. La cultura va coltivata, alimentata, diffusa.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6975 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Università Vanvitelli, porte aperte all’orientamento a distanza

-Parte l’Orientamento in diretta live alla Vanvitelli. Nonostante l’emergenza Coronavirus, l’Ateneo ha deciso di aprire le porte, anche se in maniera virtuale, dando la possibilità a tutti gli studenti di conoscere

Attualità

Chiamami Disparo! In mostra tutte le opere di una vita brevis

Claudio Sacco “Antonio Marrone era un nostro alunno, colpito fin dalla nascita da una rarissima malattia genetica. È scomparso recentemente, aveva diciotto anni. Voleva diventare un artista, in fondo lo

Primo piano

La sciantosa Serena Autieri al Teatro Summarte

Regina Della Torre – Serena Autieri sarà in scena al Teatro Summarte a Somma Vesuviana venerdì 10 e sabato 11 novembre alle ore 21, con “La sciantosa” di Vincenzo Incenzo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply