I paraustielli di cucina napoletana, evento con Amedeo Colella

I paraustielli di cucina napoletana, evento con Amedeo Colella

Alessandra D’alessandro

-L’umorista e scrittore napoletano Amedeo Colella è il protagonista dello spettacolo con cena a buffet organizzato dalla “Libreria Spartaco” e dall’istituto “Iervolino-I Carissimi” che si terrà domenica 18 settembre alle ore 19 nella sede de “I Carissimi”. Tremila anni di storia della cucina napoletana sono contenuti nel racconto coinvolgente ed esilarante dello scrittore, una chicca letteraria e culinaria che chiude in bellezza le celebrazioni per i cento anni della storica istituzione scolastica situata in via Tari 49 a Santa Maria Capua Vetere. Gli organizzatori raccontano: «Dalla padella alla brace, anzi dalla frase alla padella: lo spettacolo di Amedeo Colella trae spunto dal suo libro “Mille paraustielli di cucina napoletana. Aneddoti, storie, leggende, curiosità, fattarelli, scemità ed etimologie di gastronomia napoletana”. Sarà interessante e divertente apprendere perché un dolce napoletano si chiama zuppa inglese oppure che cosa è la cucina pitagorica o ancora se è più corretto dire cocomero, anguria o mellone». Aggiungono poi: «I palati, a questo punto, saranno pronti a gustare i piatti della cena a buffet preparati dagli chef e dal personale dell’Istituto alberghiero Iervolino-I Carissimi, dell’avvocato Raffaele Iervolino e di cui è coordinatore didattico il professore Giovanni Di Cicco». Per partecipare è necessaria la prenotazione, l’ingresso ha il costo di 30 euro e comprende spettacolo, cena a buffet e il libro “Mille paraustielli di cucina napoletana”. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la Libreria Spartaco in via Martucci 18, Santa Maria Capua Vetere (Ce) al seguente numero: 0823 797063.

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 305 posts

Alessandra D'alessandro - Pubblicista. Laurea triennale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Arte

Nel nome della pittura, Nicola Pedana all’Arte Fiera 2017

(Enzo Battarra) – È la fiera di arte contemporanea più consolidata nel tempo, giunta ormai alla 41esima edizione. Ha un respiro internazionale e determina realmente l’evoluzione del mercato. È l’Arte Fiera di

Primo piano

Un’Estate da Belvedere, il 19 luglio c’è Eduardo De Crescenzo

(Comunicato stampa) -Un’Estate da BelvedeRe 2024 si arricchisce con un nuovo evento. Venerdì 19 luglio alle ore 21, Eduardo De Crescenzo presenta al Belvedere di San Leucio (Caserta), “Avvenne a Napoli, passione per voce e piano”.

Attualità

G7 Finanziario. Caserta per tre giorni capitale dell’economia

La città di Caserta e l’intera Regione Campania saranno il centro del mondo economico-finanziario per ben tre giorni. Infatti, Caserta è stata ufficialmente designata dal Governo come sede del prossimo