Il Planetario ti porta sulla luna, l’evento con la fata della notte

Il Planetario ti porta sulla luna, l’evento con la fata della notte

Maria Beatrice Crisci

-È la Luna la fata della notte. Il Planetario di Caserta dà appuntamento giovedì 6 gennaio alle 18,30 per uno spettacolo lunare. La narrazione è adatta ai bambini e agli adolescenti, dai cinque ai tredici anni. La Luna è una fata perché, oltre a essere la damigella della Terra, cambia di continuo forma, dimensione e posizione in cielo. Non si stanca mai di giocare con il Sole e la Terra.

Lo spettacolo «La fata della notte» inizierà nella cupola di piazza Ungaretti evocando le tante immagini della Luna. Tra il gioco e l’esperimento sarà proposta l’osservazione per spiegarne le fasi. Si ripercorreranno anche le missioni Apollo, le straordinarie avventure spaziali dell’uomo sulla Luna. Spazio ai giochi meravigliosi e magici che la damigella Luna, la principessa Terra e il re Sole fanno tra loro a partire dalle eclissi. Obbligatoria certificazione COVID19 (greenpass rafforzato) per maggiori di anni 12. Obbligatorio proteggere le vie respiratorie con dispositivi FFP2. Dalle 18.00 sarà anche possibile visitare il percorso museale, incluso nel prezzo del biglietto.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8564 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Accoglienza consapevole. La Cgil Caserta fa appello ai sindaci della provincia

“L’accoglienza dei richiedenti asilo è comunemente vista come un peso che ricade sulle spalle dei cittadini italiani, come dimostrano anche i numerosi episodi di protesta all’apice della cronaca del territorio

Attualità 0 Comments

“Its’ time to..”, la campagna social #stopviolenzadonne

Maria Beatrice Crisci – L’Osservatorio sul Fenomeno della Violenza sulle Donne della Regione Campania ha lanciato la campagna social #Stopviolenzadonne Sono oltre trenta gli artisti e i volti noti che

Spettacolo 0 Comments

Settembre al Borgo, concerto di chiusura con Simona Molinari

Claudio Sacco -Sarà il concerto di Simona Molinari a chiudere domani domenica 12 settembre la 49esima edizione di Settembre al Borgo, festival diretto da Enzo Avitabile. Dopo le esibizioni di Colapesce e Dimarino, Gianluca

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply