Il rientro a scuola di Salvo, ad attenderlo i suoi artistici clown

Il rientro a scuola di Salvo, ad attenderlo i suoi artistici clown

Claudio Sacco

-“Sai qual è il bello del caos? E’ equo!” E’ una frase pronunciata da Joker, il genio del male della pellicola con protagonista Joaquin Phoenix nel 2019. La storia di Joker comincia dall’infanzia e ciò che cerca, attuando il male, è ridare equità alle sofferenze. Stavolta, nella realtà, il clown diventa buono e toglie la maschera, ma lo scopo è sempre lo stesso, nessuna differenza fra bambini: questa è la chiave per interpretare i pagliacci delle maglie SonoSalvo, disegnati da un bambino di appena 9 anni, ma con il dono speciale di disegnare fumetti come se uscissero dai fogli. Salvo ha un disturbo dello sviluppo, medio-alto funzionamento e il dono dell’arte è un sintomo che si porta dietro dalla scuola dell’Infanzia fino alle elementari. Le sue insegnanti se ne sono accorte per prime e, questa mattina, proprio le insegnanti di Salvo hanno accolto lui e tutti i bambini nel plesso della scuola di Puccianiello “Marino” dell’istituto Collecini-Giovanni XIII diretta da Antonio Varriale indossando le magliette con i suoi disegni.

I clown di Salvo erano ovunque nella scuola di Puccianiello, sui vasi, attaccati al soffitto: un tributo all’inclusione e all’equità, appunto, affinché le nuove generazioni imparino a non emarginare e a rispettare la diversità, a dividere il sapere e la vita anche con chi ha difficoltà a relazionarsi. Il “motore” dell’iniziativa portata avanti dall’insegnante Mariangela Zerbini è stata condivisa da tutte le insegnanti della scuola del quartiere Puccianiello di Caserta e anche dalle docenti della scuola dell’Infanzia, come simbolo di equità. Le maglie sono prodotte nei laboratori della Forza del Silenzio, coop che opera a Casal di Principe e fa lavorare persone con disturbo dello spettro autistico nei suoi laboratori.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7914 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

I segreti di Malacrescita, Mimmo Borrelli nel Salotto a Teatro

Magi Petrillo -Lunedì 20 gennaio alle ore 18,30 al Teatro Comunale di Caserta nuovo appuntamento del ciclo “Il Salotto a Teatro”, incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico. Ospite de “Il Salotto a Teatro”, curato

Primo piano 0 Comments

“La cetra di Achille”, i laboratori dell’Accademia Yamaha

“La cetra di Achille” è il titolo dei due laboratori musicali organizzati dall’Accademia Musicale Yamaha nei giorni di sabato 22 e 29 febbraio alle ore 16. I due appuntamenti saranno

Primo piano 0 Comments

Sanità privata. De Luca scrive, Salvatore risponde

Non si è fatta attendere la risposta di Antonio Salvatore, presidente nazionale dell’AISA, l’Associazione Italiana della Specialistica Ambulatoriale, alla nota inviata dal governatore Vincenzo De Luca in merito alla vicenda della sanità

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply