Itis Giordani e sicurezza. Serpico: c’è il badge per gli studenti

Itis Giordani e sicurezza. Serpico: c’è il badge per gli studenti

Maria Beatrice Crisci

All’Itis Giordani di Caserta apertura in piena sicurezza come già avevamo anticipato. L’istituto casertano si muove sempre più nel segno dell’innovazione. Vero è che la dottoressa Antonella Serpico, dirigente dell’Istituto Giordani di Caserta, non si è risparmiata sotto nessun punto di vista per garantire il rientro dei suoi alunni tra i banchi. E questo prestando sempre la dovuta attenzione a non trascurare l’aspetto della sicurezza di tutto il personale e degli alunni della scuola. Va detto che proprio in questi ultimi gli studenti riceveranno un badge che riporta il nominativo dell’alunno, la classe di appartenenza e il turno stabilito per l’ingresso a scuola.

«I badge – dice la preside – sono stati realizzati con sei colori diversi, a seconda dell’ingresso assegnato alla classe di appartenenza dell’alunno, nel rispetto delle norme che garantiscono il distanziamento. In più, la grande novità di questi badge è il QR-code posto nella parte posteriore del badge stesso. La particolarità degna di nota risiede nel fatto che nel QR-code è memorizzato il recapito telefonico della famiglia dell’alunno, cifrato con un opportuno algoritmo. Qualora il ragazzo necessitasse di soccorsi mentre è in aula, il docente e/o chi presta primo soccorso, può scansionare il QR-code con un’apposita app, realizzata dalla Task-Force digitale dell’istituto, per decifrare la stringa memorizzata nel QR-code e avvisare immediatamente la famiglia. Tale idea, in un periodo così delicato, trae spunto sicuramente dall’esigenza di intervenire tempestivamente qualora un alunno dovesse manifestare sintomi riconducibili al Coronavirus, ma la sua efficacia è indiscutibile per problematiche di qualunque natura». 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7013 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Musica Barocca, al via il Festival Sicut Sagittae al Domus Ars

Il Festival di Musica Barocca Sicut Sagittae, riparte. Il Festival è alla V edizione e apre la stagione concertistica del centro di Cultura Domus Ars di Carlo Faiello. Prodotto dal Il Canto

Primo piano

Ferragosto a Carditello, passeggiate sui pony e sosta picnic

Maria Beatrice Crisci –Ferragosto sarà quest’anno all’insegna di una grande festa della cultura e dell’arte. Porte aperte a Carditello. Il Real Sito è diventato in questo ultimissimo periodo centro di grande

Salute

Al Neuromed la medicina rigenerativa viene in soccorso agli arti dei diabetici

Una delle principali complicazioni a cui possono andare incontro i pazienti diabetici è la graduale perdita di vascolarizzazione degli arti. I vasi sanguigni sono danneggiati dalla malattia, il sangue non

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply