La Notte di Diana a San Prisco. Buona la prima!

La Notte di Diana a San Prisco. Buona la prima!

Grandissimo successo di pubblico per la prima edizione de ‘La Notte di Diana’, manifestazione co-finanziata dal Poc Campania 2014-2020, organizzata dall’amministrazione comunale di San Prisco, diretta dal sindaco Domenico D’Angelo. La rassegna è stata aperta ieri domenica 23 ottobre nel pomeriggio dal convegno ‘Oliolive – I tesori del Tifata’, dedicato all’oliva aitana, che si è tenuto nella sala consiliare Zibella. Introdotti da Domenico Pagano dell’associazione ‘Storia locale San Prisco’, sono intervenuti l’imprenditore Francesco Grignoli, l’agronomo Prisco Fusco, il presidente del comitato ‘Olive caiazzane’ Maurizio Capitelli, il presidente del ‘Distretto Pro loco’ Umberto Riccio, il presidente Confcommercio Stefano Iannotta, il direttore artistico Rosario Copioso e la professoressa Carla Ferrucci. Durante l’incontro il primo cittadino Domenico D’Angelo ha affermato: «San Prisco ha bisogno di rinascere e lo deve fare partendo dalla valorizzazione delle sue straordinarie e antiche tradizioni. Con piccoli passi dobbiamo riappropriarci del nostro passato».

notte-diana5

Il vicesindaco Rosaria Pasquariello, tra le maggiori fautrici de ‘La Notte di Diana’, ha ribadito: «Quando abbiamo saputo di essere tra i Comuni beneficiari dei fondi Poc Campania per noi è stata una grandissima emozione, ma pensiamo di aver meritato questo risultato. L’obiettivo della manifestazione è quello di valorizzare le tradizioni di San Prisco, partendo dalle prelibatezze gastronomiche come l’oliva aitana, fino ai nostri artisti e musicisti. Ringrazio il mio gruppo di lavoro per la straordinaria opera di organizzazione dell’evento, i cittadini che hanno messo a disposizione le loro abitazioni, tutta l’amministrazione e i dipendenti comunali per il sostegno e la collaborazione». Alla serata è intervenuto anche il consigliere regionale Luigi Bosco che ha riferito: «Complimenti all’amministrazione di San Prisco che è riuscita ad emergere in un bando che vedeva la partecipazione di oltre 300 comuni di tutta la Campania. Questo significa sapere progettare e avvalersi di una squadra competente e capace di intercettare i fondi». Per le vie di San Prisco, a partire già dalla prima serata, sono iniziati gli spettacoli di artisti di strada, le passeggiate degli animatori per bambini e le visite guidate nei luoghi di interesse storico. Nelle antiche corti aperte al pubblico sono state allestite mostre artistiche di straordinari maestri locali. Inoltre, si sono susseguiti gli spettacoli musicali dei ‘Forasona’, ‘Paranza di Terzigno’, ‘Marcello Massa Quartet’, ‘Real Music Group’, ‘Performing Arts’ e ‘Erminia Marcello Trio’. La manifestazione è stata chiusa dal concerto di Giuliano Palma nel piazzale della Chiesa di Santa Croce. Le tantissime persone che hanno partecipato allo spettacolo sono state letteralmente rapite dalle melodie allegre e coinvolgenti del cantante milanese e della sua band.

Fonte. Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9727 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Luigi Nicolais, un presidente per la Fondazione Carditello

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, d’intesa con il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha nominato oggi il Professor Luigi Nicolais

Primo piano

Serre idroponiche, all’Ics Giovanni XXIII di Recale si coltiva il futuro

(Comunicato stampa) -Serre idroponiche, in aula a Recale si “coltiva” il futuro. Risultati più che incoraggianti per gli alunni delle classi prime della Scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo

Comunicati

RavViva la Scuola, al Liceo Quercia si presenta il progetto

-“Con il  Programma   Scuola-Viva  abbiamo  voluto realizzare un insieme di azioni e strumenti in luoghi aperti e aggreganti  per costruire  i  saperi   in spazi collaborativi, flessibili e dinamici, sia all’interno