La via delle sorgenti, in sella si va alla scoperta del territorio

La via delle sorgenti, in sella si va alla scoperta del territorio

Maria Beatrice Crisci

-È in programma domenica 14 maggio l’ottava edizione della randonnée «La via delle sorgenti». Il comune di Pietravairano sarà il luogo di partenza e di arrivo della manifestazione. Due i percorsi, da 200 e 100 chilometri. L’organizzazione è dell’associazione sportiva dilettantistica di promozione sociale Cambia, ovvero Campania bici. L’evento cicloturistico è inserito nel calendario nazionale dell’Audax Randonneur italia, dell’Audax club Parisienne, del Rando Tour Campania e Rando Tour Magna Grecia.

Il delegato Randonnée asd Cambia, Giuseppe Gallina sottolinea: «Questo evento è un fondamentale strumento di valorizzazione, consapevolezza e del fare rete. Ma al tempo stesso l’occasione perfetta per scoprire un territorio in maniera autentica, sostenibile, capace di donare emozioni indimenticabili. I percorsi, infatti, si snodano completamente nell’area dell’alto casertano, ricco di storia, cultura, natura, sorgenti e piccoli borghi. E a confermare di questo binomio bici-territorio i principali attori che vivono e lavorano in questi luoghi».

Per Vincenzo Girfatti presidente del Parco Regionale del Matese: «La Via delle Sorgenti nel Parco Regionale del Matese è una importantissima opportunità per dare occasione a chi vi partecipa di avere una conoscenza diretta del territorio e delle sue bellezze, non solo naturalistiche ma anche monumentali e storiche. Al contempo la bici, non più vista come mezzo di trasporto ma come mezzo di conoscenza, è tra le prime forme di turismo sostenibile a cui tante altre iniziative dovrebbero accodarsi. Vivere il territorio attraverso il cicloturismo permette di avere una visione differente del mondo che ci circonda, in maniera lenta e totalmente ecosostenibile».

«La promozione del territorio e delle sue eccellenze – sottolinea il direttore della Coldiretti Caserta Giuseppe Miselli – è il nostro obiettivo prioritario. Quando ciò si può fare in sinergia con altri mondi che, come noi, fanno della nostra “Terra Felix” il proprio scenario irrinunciabile, per valorizzare assieme la grande bellezza di questa provincia, raggiungiamo l’apice del risultato. Per questo saremo presenti alla randonnée con un nostro gazebo lungo il percorso per far assaggiare la bontà della nostra frutta di stagione. Nel contempo, raccoglieremo le firme per la grande battaglia contro il cibo sintetico». Per l’assessore allo Sport di Pietravairano Rodolfo Porcelli: «Sarà una bella giornata di festa che coinvolgerà non solo i ciclisti, ma anche i loro accompagnatori. L’invito è dunque a venire per trascorrere una giornata all’insegna della natura e delle bellezze del territorio». Il sindaco di Roccaromana Nicola Pelosi, a nome anche di tutte le associazioni del territorio, è convinto che «uniti si va lontano e si costruisce per il futuro. È un vero piacere ospitare questo evento nel nostro bellissimo borgo».

Oltre alle diverse pro Loco e alle associazioni attive sul territorio, preziosa sarà anche la collaborazione di Slow Food Volturno. «Nei punti di arrivo e partenza della randonnée – dice Anna Zeppetella responsabile del presidio – ci sarà un mercato nel quale presenteremo le eccellenze del territorio. Quindi, produttori di presidio Slow Food e produttori di prodotti tipici della nostra zona. Poi ci sarà anche la partecipazione di Pizza Hub. Si tratta di un progetto che abbiamo voluto sul territorio ed è un incontro di più di 30 aziende che cercheranno di intercettare i flussi turistici e dare ospitalità e prodotti. Inoltre, tra tutti i partecipanti alla randonnée saranno sorteggiati di 10 cesti contenenti  eccellenze agroalimentari territoriali a cura di Pizza Hub». Durante tutta la giornata sono state programmate visite guidate per i partecipanti e accompagnatori al Teatro Tempio di Pietravairano. Infine, nella zona partenza-arrivo è prevista un’area giochi per bambini.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati

Fiab-Casertainbici, baby pedalata in città domenica 19 maggio

(Comunicato stampa) -L’associazione FIAB-Casertainbici promuove nel mese di maggio BIMBIMBICI e si prepara alla partecipazione e alla collaborazione con UISP per l’appuntamento Bicincittà, tradizionale appuntamento promosso a livello nazionale dalla

Primo piano

Femminicidi e le vittime collaterali, alla Vanvitelli un focus

(Comunicato stampa) -La storia di Martina, una studentessa dell’Ateneo Vanvitelli, come emblema della violenza che continua a mietere vittime tra mogli, fidanzate, compagne, donne. La storia di Martina che a

Primo piano

La giustizia capovolta, il libro di Salvatore Napolitano a Nola

Claudio Sacco  – Si chiama “La giustizia capovolta” il nuovo libro di Salvatore Napolitano, ingegnere originario di Cicciano impegnato nel sociale e nell’associazionismo con la passione per la scrittura. Il testo sarà