Le creature trafugate di Van Gogh in mostra a Capodimonte

Le creature trafugate di Van Gogh in mostra a Capodimonte

(Mario Caldara) – Ad annunciare la bella notizia, quello che sarà un vero e proprio evento speciale, il direttore del Museo Nazionale di Capodimonte, Sylvain Bellenger: per ben tre settimane, a partire dal 6 febbraio, Van Gogh sarà in esposizione al museo di Capodimonte. Non si tratta, però, di un’esposizione qualsiasi – per quanto il termine “qualsiasi” sia improprio, visto che non ha nulla a che vedere con l’artista in questione né può sposarsi con il concetto di arte in generale. Al contrario, quelle che potranno essere ammirate tra le mura del museo saranno due opere, che si sono imbattute nella Campania in modo strano, inaspettato. Un incontro che ha fatto senz’altro tirare un sospiro di sollievo, ormai insperato. La spiaggia di Scheveningen e La chiesa di Nuenen, le due opere del maestro, erano state rubate ad Amsterdam, sottratte “al museo Van Gogh” ben quattordici anni fa, e ritrovate solo di recente a Castellammare di Stabia, nel settembre 2016, dalla Guardia di Finanza. Un caso insolito, che potrebbe essere definito – senza il pericolo di esagerare – un miracolo artistico. La storia è piena zeppa di furti d’arte, collezioni cui, una notte, d’improvviso, mancava un pezzo, per lo shock del proprietario o del custode. Per non parlare di opere famosissime che, dopo esser state rubate, sono finite per essere esposte in musei di altri paesi, senza mai tornare alla base. Questo perché l’arte è tra gli aspetti che più fanno gola. È sinonimo di storia, di prestigio, di bellezza, per chi si approccia a essa per comprenderla, o anche solo per tentare di farlo. E, poi, c’è il rovescio della medaglia, cioè coloro che vedono nell’arte la possibilità di arricchirsi, di speculare, affidandosi a gesti di bassa lega, al mercato nero, di fatto insultandola, poiché non si mostra il minimo interesse verso ciò che questa vuole esprimere, alla sua anima, alla sua essenza. Tuttavia, la stessa storia sa anche mostrare pagine positive, piacevoli da leggere, come, appunto, quella che racconta del ritrovamento delle due opere di Van Gogh, che incanteranno Napoli, ideale “città-palcoscenico”, per tre lunghe settimane. Infine, saluteranno la città e potranno rimettersi in viaggio. Torneranno dove meritano, a casa, sperando non dovranno subire ulteriori offese.

 

 

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7516 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Maturità. Caproni, le nuove tecnologie e boom economico

Claudio Sacco – Gli esami di maturità 2017 sono iniziati. Diecimila e più gli studenti casertani impegnati con la prima prova, quella di italiano.  Giorgio Caproni è l’autore scelto dal Ministero per l’analisi

Pontelatone, festa per il Casavecchia e mostre in secret place

Maria Beatrice Crisci – Arte e vino sono stati sempre un’accoppiata vincente. Soprattutto quando sono entrambi di qualità. Lo sa il Casavecchia Wine Festival che nella tarda serata di oggi, domenica 23

Primo piano 0 Comments

Sempre in viaggio Il Provinciale di RaiDue, la tappa nel Matese

Maria Beatrice Crisci – Sarà il Matese oggi pomeriggio protagonista della puntata della rubrica televisiva Il Provinciale su Rai2. Prosegue infatti alle 17.10 il viaggio del programma che racconta la

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply