Le Regine, protagoniste alla Reggia nella giornata della donna

Le Regine, protagoniste alla Reggia nella giornata della donna

Maria Beatrice Crisci

reggia-cannocchiale “Le donne delle case reali, per secoli, sono state utilizzate, attraverso i legami matrimoniali, per costruire e mantenere reti diplomatiche. I matrimoni dei sovrani costituivano un elemento fondamentale delle relazioni tra potenze, gli Stati si ingrandivano, si consolidavano o ridimensionavano in seguito ai matrimoni”. Così Nadia Verdile, collaboratrice de “Il Mattino” e autrice di numerose pubblicazioni sul tema femminile, presenta la conferenza “Le Regine della Reggia. Dietro le quinte della sovranità”. L’iniziativa si terrà giovedì 8 marzo in occasione della Giornata internazionale delle donne alle ore 17 nella Cappella Palatina di Palazzo Reale.

Nadia Verdile realizzerà un excursus sulle sovrane borboniche che hanno abitato Palazzo reale, esaminando lettere private, visioni storiche, leggende e fatti, raccontando le regine nella loro dimensione di donne “dietro le quinte” della sovranità, oltre il loro aspetto regale e istituzionale.

“Le regine – racconta Nadia Verdile – erano viste spesso come infiltrate nella corte del marito. Trasferite là dove le chiamavano i destini e gli obblighi familiari, erano percepite come ‘straniere a corte’ e non sempre riuscivano ad integrarsi nella nuova patria. Di loro si sa poco e talvolta male”. Nel corso della conferenza interverrà inoltre il gruppo teatrale Fabbrica Wojtyla & Compagnia della Città.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9739 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

La storia è in gioco, gli Annales di Ciro Sapone alla Vanvitelli

Claudio Sacco – «Annales. La storia in gioco». È il progetto ideato da Ciro Sapone che sarà presentato online domani sulla piattaforma Teams. L’evento rientra nel ciclo di seminari del

Primo piano

#domenicalmuseo, la Reggia di Caserta sempre più su

Maria BeatriceCrisci – “Anche oggi, complice il bel tempo, grande afflusso alla Reggia, con 14.194 visitatori, 7830 dei quali hanno visitato gratuitamente gli appartamenti mentre 4718 hanno visitato il parco

Primo piano

Abitare i linguaggi, mostra al Buonarroti per Andrea Sparaco

Claudio Sacco -Si apre domani l’ultima settima del progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere: a scuola sapori e saperi”. Due gli eventi in programma. Infatti, martedì 12 ottobre al Museo Michelangelo una conferenza