Liceo Manzoni Caserta. Venerdì il web-talk con Luca Abete

Liceo Manzoni Caserta. Venerdì il web-talk con Luca Abete

Claudio Sacco – Gli studenti del liceo Manzoni di Caserta incontrano Luca Abete per il suo #noncifermanessuno web-talk. Saranno oltre duecento gli studenti che parteciperanno online in diretta streaming ad un confronto con il volto noto di Striscia la Notizia: l’intero comitato studentesco in rappresentanza delle 90 classi del liceo, le avanguardie del progetto legalità di cui il liceo Manzoni guidato dalla Dirigente Adele Vairo è capofila nazionale con la Fondazione Falcone con cui progetta e lavora da quasi dieci anni, e tanti altri studenti selezionati per interesse e motivazione.

Adele Vairo

L’appuntamento è per venerdì 17 aprile alle ore 17 e l’incontro sarà disponibile online in esclusiva streaming sui canali social della piattaforma #NonCiFermaNessuno. Una data non certo casuale ma individuata per andare oltre alle tradizionali superstizioni negative.

L’iniziativa durerà circa un’ora e rientra nel collaudato format della campagna sociale motivazione #NonCiFermaNessuno che vanta, tra gli altri, la Medaglia del Presidente della Repubblica ed il Patrocinio morale del Mise e del Lavoro. Riconoscimenti importanti ricevuti nel corso degli anni grazie alla originalità del format comunicativo ed all’importanza del messaggio trasmesso.

Gli studenti potranno assistere liberamente alla diretta e, collegandosi online, potranno parlare direttamente con Luca Abete, per un’interazione a distanza ma funzionale ad ascoltare le loro istanze, dubbi e prospettive future.

Si parlerà di coraggio, successi e soprattutto di sconfitte capaci di trasformarsi in occasioni per crescere, migliorare e valorizzare il proprio talento. Gli studenti potranno formulare domande e far arrivare le proprie considerazioni creando un vero e proprio talk-show a distanza ad interazione istantanea.

Un seminario motivazionale a cui gli studenti del Manzoni hanno aderito volentieri.

Referenti dell’iniziativa sono le docenti Rosanna Brambini e Rosella Salvato: «Nel nostro liceo – ha commentato il Dirigente Scolastico Adele Vairo – sono tante le iniziative quotidiane per favorire il confronto tra gli studenti ed il mondo del lavoro e quello della società civile. Questa iniziativa, originale ed unica nel suo genere, si configura come un modo alternativo di “fare scuola”. Proprio per questo lo abbiamo inserito nel novero delle tante attività di “didattica a distanza” prontamente introdotte dal liceo Manzoni, per conservare intatto il filo diretto scuola-famiglia, così da essere “vicini” anche se distanti. Una vera opportunità di crescita personale a cui non potevamo sottrarci».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9740 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

I Nantiscia portano alto in nome di Caserta, parola di sindaco

Maria Beatrice Crisci – “Con grande soddisfazione ho appreso dell’importante riconoscimento conferito ai Nantiscia da parte del Governatore della Regione di Samarcanda in occasione del Festival internazionale della musica etnica

Primo piano

Teatro don Bosco, va in scena Meoz-Un alieno in città

Redazione -Pomeriggio destinato ai più piccoli quello di domenica 3 marzo al Don Bosco. Il cine teatro casertano accede i fari sull’atteso spettacolo: Meoz-Un alieno in città. Tratto dal libro

Attualità

Te piace ‘a Reggia? Un questionario per i visitatori del palazzo

Luigi Fusco – Una nuova iniziativa è in corso presso la Reggia di Caserta con protagonisti i tanti visitatori che, sin dall’inizio dell’estate, stanno giungendo per scoprire le bellezze artistiche