Lopez legge Sorrentino, a ritmo di musica dei Kamale Ngoni

Lopez legge Sorrentino, a ritmo di musica dei Kamale Ngoni

Alessandra D’alessandro (ph Pino Attanasio)

-«Oblio» e «Lenzuola bianche», edizioni la Bussola. Questi i titoli delle due raccolte di poesie di Federico Sorrentino con prefazione di Neil Novello e Enrico Tiozzo che sono stati presentati presso la Biblioteca Comunale Ruggiero, in via Laviano a Caserta. A portare i saluti dell’amministrazione comunale di Caserta l’assessore alla Cultura Enzo Battarra. Con l’autore sono intervenuti l’editore Gioacchino Onorati e il professore Domenico Proietti. L’evento ha visto la partecipazione straordinaria di Massimo Lopez che ha letto alcuni versi delle poesie di Sorrentino. Ad allietare la serata gli interventi musicali dei “Kamale Ngoni” con Alessandro Morlando, Ubaldo Tartaglione, Antonino Anastasia. Una serata tra musica e letteratura che ha entusiasmato il pubblico della Biblioteca di via Ruggiero.

ass.re Enzo Battarra
Kamale Ngoni

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 305 posts

Alessandra D'alessandro - Pubblicista. Laurea triennale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Primo piano

Giovane Cuore, Bruno Donzelli dona un’opera per il progetto

Maria Beatrice Crisci  – «Assicurare un cuore giovane è l’obiettivo della Fondazione “La Casa della Speranza Onlus” , assicurare i nostri clienti e metterli in sicurezza è il nostro obiettivo:

Primo piano

«I Compitali», gli antichi festeggiamenti religiosi di gennaio

Luigi Fusco -Risalgono agli inizi del mese di gennaio i compitali, festeggiamenti religiosi di età romana, che venivano celebrati anche presso l’antica Capua e il restante comprensorio della Campania Felix.

Editoriale

Primo Maggio, è la festa di chi ci mette tutta l’arte nel lavoro

Maria Beatrice Crisci Più generazioni sono cresciute identificando il Primo Maggio con un’icona emozionante, “Il quarto stato“, celebre dipinto del 1901 di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Un’opera d’arte parla e continua a parlare da