Manzoni event, Lauria (Wwf): Prepariamo le nuove generazioni

Manzoni event, Lauria (Wwf): Prepariamo le nuove generazioni

Maria Beatrice Crisci

 – “Ancora una volta la location di questo importante evento non è stata scelta a caso. Infatti il convegno rappresenta una tappa di un percorso iniziato nel 2011 con il Liceo Manzoni e che è tuttora in corso. 2011: incontri Wwf. Ambiente Salute e Territorio in partnership con la Lilt, la lega italiana lotta ai tumori”. Così Raffaele Lauria presidente del Wwf Caserta annuncia l’evento di sabato 19 ottobre al Liceo Manzoni di Caserta. Lauria poi aggiunge: “E’ questo un percorso e non incontri sporadici: per preparare le nuove generazioni, prossima classe dirigente, a costruire una società in cui l’umanità possa vivere in armonia con la Natura… #togheterispossible”. La manifestazione si terrà dalle 10 alle 13. 

L’incontro si aprirà con i saluti di Erminia Bottiglieri Presidente Ordine dei Medici di Caserta, del Generale Ciro Lungo Comandante della Regione Carabinieri Forestale della Campania, del Sindaco di Caserta Carlo Marino. Quindi, gli interventi di Adele Vairo preside del Liceo Manzoni di Caserta (La scuola quale strumento di formazione e di prevenzione delle problematiche ambientali). Michele Tari responsabile del Servizio Controllo di Gestione e Responsabile degli screening Asl Caserta Screening, (Epidemiologia e prevenzione … per difendersi dagli ecosistemi inquinati). Marilena Scudieri Comandante Nucleo Investigativo Gruppo Carabinieri Forestale (Conoscere i Crimini di Natura per costruire la Legalità), Raffaele Lauria  Presidente Wwf Caserta (Plastic Planet e Water Grabbing: Tutelare la Natura per salvaguardare salute ed ecosistemi).

Gli organizzatori dell’evento sottolineano: “L’evento ha l’obiettivo di promuovere tra gli studenti del suddetto istituto scolastico le buone pratiche di comportamento in armonia con la natura attraverso la consapevolezza delle proprie azioni e dell’operato delle istituzioni. In questi anni si è lavorato per educare gli studenti che hanno frequentato il Liceo “Manzoni” di Caserta, alla cultura della sostenibilità. Crediamo che solo in questo modo sia possibile favorire un cambiamento nei comportamenti e nelle scelte degli stili di vita capaci di creare un futuro migliore, più ricco, sano ed equo per tutti. La nostra Toolbox for change è da sempre accessibile a ragazzi e adulti, con l’obiettivo di far nascere nei cittadini maggiore consapevolezza sui temi ambientali e ad aumentare la voglia di reagire al degrado … un’altra realtà è possibile perché già esiste”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8252 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Exploit della mozzarella halal, aumenta il mercato musulmano

Maria Beatrice Crisci – La mozzarella “halal” ha fatto centro! È in continua crescita del mercato musulmano della mozzarella di bufala campana Dop. Ormai una mozzarella su quattro è destinata a consumatori di

Editoriale 0 Comments

Buon compleanno, Maestà! Così nasceva la Reggia di Caserta

Luigi Fusco Il 20 gennaio 1752, genetliaco di sua maestà Carlo di Borbone, nel giorno di San Sebastiano, patrono di Caserta e protettore dei forestieri, vennero inaugurati i lavori della

Primo piano 0 Comments

Passeggiando nel Medioevo a Caserta, arriva l’ultimo evento

Pietro Battarra -La rassegna «Passeggiando nel Medioevo a Caserta» è l’ultimo appuntamento del Museo Michelangelo. L’iniziativa nata per raccontare il Medioevo nel territorio casertano. Vero è che a breve molti

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply