Meglio stasera. Stefano De Martino al Teatro Comunale

Meglio stasera. Stefano De Martino al Teatro Comunale

Redazione

-Cresce l’attesa per l’arrivo al Teatro Comunale di Caserta di Stefano De Martino con Meglio stasera, quasi -one man show. Da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile (venerdì ore 20.45, sabato ore 19.00, domenica ore 18.00 – info 0823444051). Una produzione ITC 2000 distribuzione Terry Chegia in collaborazione con Best Live per la Campania. Meglio stasera, quasi-one man show e uno spettacolo di Stefano De Martino e Riccardo Cassini regia Riccardo Cassini.

‘Meglio stasera che domani o mai’, cantava negli anni 60 Miranda Martino in una piccola canzone gioiello arrangiata da Morricone. È quello che pensa Stefano De Martino: stasera è proprio il momento giusto per venire a incontrarlo a teatro e trascorrere insieme un paio d’ore spensierate, nel senso letterale del termine ma soprattutto per conoscerlo meglio.

Forse, ‘conoscerli’ meglio, perché non c’è un solo Stefano. C’è lo Stefano che racconta: dall’infanzia in un paese affascinante e difficile, al susseguirsi dei tanti episodi legati al semplice lavoro di fruttivendolo prima, ballerino poi, infine intrattenitore a tutto campo. C’è lo Stefano ‘crooner’: insieme agli otto orchestrali della Disperata Erotica Band, sospesa fra Carosone e Sanremo, metterà in scena giochi musicali, mash up e virtuosismi canori con una sola regola: “Non è mai una sola canzone per volta”.

Insomma, un’offerta speciale armonica, elegante e intrigante. C’è lo Stefano danzatore: nonostante – ma solo a suo dire – si sia accumulata un po’ di ruggine fra le giunture del ballerino di un tempo, è il momento di rimettersi in gioco, anzi, in ballo. E lo farà accompagnato nelle coreografie da alcuni ballerini professionisti (ex?) colleghi di qualche stagione addietro: la sfida è lanciata. C’è lo Stefano imprevedibile, quello dell’allegria e dei giochi in tv, quello che dialoga e empatizza: gag, monologhi umoristici, riferimenti insospettabilmente colti, improvvisazioni e scherzi col pubblico. E infine c’è lo Stefano che… va be’ ma non possiamo dire tutto-tutto-tutto… Venite a guardare il primo sorprendente spettacolo live di Stefano De Martino. Meglio stasera.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9768 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

C’è del nuovo nei rifiuti, conferenza alla Canonica di Caserta

Pietro Battarra – “Innovazione tecnologica e trattamento dei rifiuti”. Questo il titolo della conferenza in programma per giovedì primo febbraio presso La Canonica in piazza Ruggiero a Caserta. Relatore sarà il

Comunicati

Trianon, Nello Mascia porta Viviani dalla strada fin nel teatro

Domenica 11 luglio alle ore 18 al Trianon Viviani il dittico di successo di Viviani per strada, il progetto curato e diretto da Nello Mascia. In scena i due atti unici vivianeschi Porta Capuana e Mmiez’â Ferrovia, due

Attualità

Differenziata, un servizio dedicato per i commercianti

(Redazione) – A Caserta un nuovo sistema di Raccolta Differenziata per i commercianti. Il via lunedì 16 gennaio. Oltre ai consueti giorni di conferimento, si aggiunge infatti un servizio “dedicato”: