Mille ragioni, per mille passioni, c’è Vinalia a Guardia Sanframondi

Mille ragioni, per mille passioni, c’è Vinalia a Guardia Sanframondi

Claudio Sacco

-C’è attesa per l’avvio di Vinalia, giunto alla XXVI edizione. L’appuntamento enogastronomico è in programma fino al 10 agosto a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento. Quest’anno il tema è “Mille ragioni, per mille passioni”.  

L’appuntamento è per le ore 18 nell’Ave Gratia Plena. All’inaugurazione parteciperanno: Ildo Romano (Presidente del Circolo Viticoltori), Titina Pigna (Responsabile del Comitato Vinalia), Floriano Panza (Sindaco di Guardia Sanframondi), Giuseppe Leone (Direttore Artistico di VinArte), Domizio Pigna (Presidente de La Guardiense), Maria Grazia De Luca (Delegata Ais per la provincia di Benevento), Valter Luca De Bartolomeis (Direttore della Real Fabbrica di Capodimonte), Ferdinando Creta (Direttore del Teatro romano di Benevento), Armida Filippelli e Azzurra Immediato.

“Non è stato facile scegliere di continuare – ha spiegato Ildo Romano, Presidente del Circolo Viticoltori -, però alla fine abbiamo compreso che il Covid 19 poteva condizionarci ma non fermarci. E così, nel rispetto delle regole e con la massima attenzione, abbiamo messo su un programma nuovo, interessante e che, si spera, possa gettare le basi anche per una manifestazione appetibile dagli enoturisti che, negli anni, non ci hanno mai fatto mancare la loro vicinanza e il loro affetto.

“Siamo convinti – ha aggiunto – che le novità di questa edizione vadano nella direzione giusta e, nonostante le comprensibili incertezze, sarà una Vinalia ancora più bella”.

Regola d’oro per questa tornata limitata da una fase post Covid 19, è organizzarsi in piccoli gruppi e, soprattutto, prenotare tramite www.vinalia.it, il sito internet dove si possono trovare tutte le informazioni.

Sette le aziende vitivinicole in vetrina a Vinalia 2020: La Guardiense, Cantina di Solopaca, Cantina del Taburno, Vigne Vecchie, Azienda agricola Scompiglio, Vigne Storte e Cantina Morone, che riceveranno gli enoturisti nelle loro strutture e daranno vita a una nuova versione di “andar per cantine”. Ogni azienda, infatti, presenta una programmazione delle attività di accoglienza, per un percorso nuovo, dall’esperienza che non si dimentica e… sempre con il calice in mano.

Inoltre, l’esperta ristorazione guardiese, mette a disposizione degli enoappassionati, menù degustazione, terragni e allo stesso tempo innovativi. Pasquale Basile (Alimenta – Wine Bar Bistrot – Consorzio sale della terra) è lo chef del primo show cooking, in programma domani e, a seguire, tutte le sere (dalle ore 20,30)nel Piazzale d’Armi del maniero guardiese.Nel menù dell’incontro e di nuove storie, ogni piatto proposto nasce dalla tradizione del paese di provenienza di ogni collaboratore di Alimenta per poi rinnovarsi, fondersi e mescolarsi con altre culture in una proposta originale ed inedita.

Novità molto attesa di quest’anno è la rassegna “Cinema sotto le stelle… Gourmet”, proposta in collaborazione con le Cantine che aderiscono a Vinalia, il Cinema Modernissimo e Fabulae Experience-wine bar di Telese Terme. Nella suggestiva cornice di Palazzo Marotta-Romano, i film in cartellone (uno per ogni sera con inizio alle ore 20,30) saranno accompagnati dal buon vino e dal buon cibo. La prima pellicola in visione è: “Finché c’è prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan. In abbinamento: una selezione di spumanti di Falanghina del Sannio metodo Martinotti e metodo classico e panino gourmet, con un’allegra riflessione sul lessico degli spumanti anche per far comprendere una volta per tutte che prosecco non è un sinonimo di spumante.

Taglio del nastro anche per VinArte, diretta dal prof. Giuseppe Leone, con opere di pittura, porcellana tenera, scultura dei maestri contemporanei: Marco Abbamondi, Max Coppeta, Maya Pacifico, Nicola Rivelli e Aniello Scotto insieme con un presepe della Real Scuola di Capodimonte, Mariano Goglia, Ernesto Pengue e Carmine Carlo Maffei e il suo atelier Pietre Vive. In mostra anche una sezione fotografica curata da Azzurra Immediato. Tutte le opere sono esposte nel Borgo degli Artisti, nell’Ave Gratia Plena e a Palazzo Marotta-Romano, dalle ore 19 per tutta la durata della rassegna.

Per saperne di più e per prenotarsi si può visitare il sito internet www.vinalia.it, il profilo facebook Vinalia, oppure telefonare al 345 0457090.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6146 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Biblioteca Nazionale di Napoli, quel patrimonio immenso

(Mario Caldara) – “Quella favella a cui cedono tutte le vive… “ scrive Giacomo Leopardi nel “Discorso di un italiano sopra la poesia romantica”. Parole che hanno fatto storia e scuola,

Spettacolo

La prima volta senza Fausto. Avion Travel, il retour a Caserta

Maria Beatrice Crisci – Happy Theatre, atto finale. Lunedì 8 gennaio il calendario di eventi natalizi approntato dal Comune di Caserta ha il suo gran finale con gli Avion Travel. L’appuntamento

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply