Mirabilia a Caserta, call per operatori del turismo culturale

Mirabilia a Caserta, call per operatori del turismo culturale

-La Camera di Commercio di Caserta ospiterà dall’11 al 13 Novembre la Borsa del Turismo Culturale, si tratta dell’evento Mirabilia, il network di Unioncamere e di 17 Camere di Commercio Italiane. Il programma, denso di appuntamenti, si articolerà in incontri B2B nel settore turistico, riservato ad aziende del settore (tour operator, agenzie di viaggio, albergatori, agenzie di incoming) operanti nei territori che possono vantare la candidatura o la titolarità di un sito materiale riconosciuto come bene di patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e a 45 buyer (operatori incoming, decision manager, buyer luxury travel) provenienti principalmente dai Paesi UE e nel settore food & drink riservato alle aziende con le stesse caratteristiche sopra riportate e a circa 30 buyer provenienti da area europea. Il giorno 12 novembre sarà firmata la “Dichiarazione di Glasgow sull’azione per il clima nel turismo”, promossa dalla rete One Planet di Unwto, l’organizzazione mondiale del Turismo, impegnando i 17 territori a realizzare azioni concrete sul tema del turismo sostenibile. La sottoscrizione dell’impegno avverrà nell’ambito di uno degli eventi collaterali e la conclusione dei lavori della Borsa è prevista per il giorno 13 novembre, ore 11.30, nel corso della conferenza stampa presso la Sala Romanelli della Reggia di Caserta a cui prenderanno parte Tiziana Maffei, direttore della Reggia di Caserta; Tommaso De Simone , presidente della Camera di Commercio di Caserta; Angelo Tortorelli, presidente associazione Mirabilia; Dario Franceschini, ministro della Cultura, Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania ed Andrea Prete, presidente Unioncamere. «La sfida – afferma Tommaso De Simone – che abbiamo accettato a Caserta, che ospita tra gli altri sul suo territorio il bene Unesco Reggia, è di puntare ad un turismo eco-sostenibile sostenendo l’impegno globale di dimezzare le emissioni ma allo stesso tempo puntiamo ad incrementare il turismo facendo leva su un filone particolare quello del turismo gastronomico in una cornice di sostenibilità».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9727 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Editoriale

Mettilo in agenda! Gli appuntamenti del week end in provincia

Emanuele Ventriglia -Non sai cosa fare durante il weekend? Ecco le principali iniziative che si svolgeranno sul territorio casertano. Venerdì 19 🔖Caserta, ore 19,30. Ultima apertura serale per la Reggia

Primo piano

Cavalcata del Bicentenario, tappa a Caserta al cospetto della Reggia

Roberta Greco -La Scuola di Cavalleria festeggia 200 anni dalla sua fondazione con la «Cavalcata del Bicentenario»ed oggi ha fatto tappa a Caserta, in Piazza Carlo di Borbone, per poi

Primo piano

Cup Caserta, nono corso di aggiornamento professionale

Redazione -Si è concluso martedì scorso il nono corso di aggiornamento professionale di consulenza tecnica in materia civile e penale organizzato dal CUP, il Comitato Unitario Permanente degli Ordini e