Museo Campano. 150esimo anniversario dell’apertura

Museo Campano. 150esimo anniversario dell’apertura

Luigi Fusco – Fervono i preparativi al Museo Provinciale Campano di Capua in vista delle celebrazioni per il 150esimo anniversario della sua apertura.
Anniversario di un Sogno chiamato Museo, questo il titolo dell’evento che si terrà presso la sua sede storica di Palazzo Antignano il prossimo 31 maggio. Per l’occasione tutti gli spazi espositivi verranno attraversati da una serie di iniziative che avranno inizio dal mattino.
Alle 10:00 nella Sala Liani ci saranno i saluti istituzionali a cura del Presidente della Provincia di Caserta
Giorgio Magliocca, del Direttore del Museo Campano Gianni Solino e del Presidente del Cda Carlo Rescigno.
A seguire si svolgeranno diverse attività dedicate interamente ai più piccoli con visite guidate e laboratori
didattici a cura dei volontari del Servizio Civile Nazionale.
A partire dal tardo pomeriggio il museo diverrà un vero e proprio palcoscenico e nelle sue sale si
alterneranno momenti di danza e di musica classica e moderna che faranno da sfondo alle visite presso le collezioni di reperti archeologici e di opere d’arte di età antica, medievale e moderna.
Protagonisti della serata saranno i maestri Diletta M.N. Di Rauso, Antonio Zona, i coristi del gruppo Caserta Nova Ensemble insieme ai pianisti Eugenia Troisi e Antonio Zona, con la direzione di Fortuna Cinque, il pianista Francesco Apollonio, ed ancora il maestro Carmine Migliore, la pianista Marilena Striano e la cantante Martina Migliore.
A celebrare l’arte di Tersicore ci penseranno invece le performance a cura di Movinghart Connection di
Graziella Di Rauso.
La partecipazione alla manifestazione è gratuita ed il museo sarà accessibile fino alle 21:00.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1077 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Flotta Blu, pesce azzurro e dieta mediterranea, tappa finale

-Flotta Blu, il pesce azzurro e la Dieta Mediterranea: sostenibilità e sviluppo nel nuovo piano per ilfuturo del nostro mare e della nostra pesca. Sabato al “Principe di Napoli” la

Arte

Un anno senza Mafonso, l’artista che ha unito Caserta a Roma

Maria Beatrice Crisci – Oggi alle 18 la messa nella chiesa di San Bartolomeo Apostolo al Parco Cerasola di Caserta a un anno dalla scomparsa dell’artista Mafonso. “Uno spirito libero,

Primo piano

Ateneo Vanvitelli, nasce la cattedra sulle regole del calcio

-“Il fenomeno calcio negli ultimi anni da un lato ha assunto sempre maggiore rilevanza sociale e dall’altro ha coinvolto interessi economici sempre più ingenti ed il suo svolgersi presenta evidenti