My Future Buddy, il liceo Quercia protagonista a Confindustria

My Future Buddy, il liceo Quercia protagonista a Confindustria

(Comunicato stampa)) -Ancora un successo per il Liceo “Federico Quercia”, guidato dal Dirigente Scolastico Dott. Diamante Marotta, che, martedì 4 giugno 2024 ,a partire dalle ore 15.00, ha partecipato all’evento conclusivo del progetto ” My Future Buddy” presso la sede di Confindustria Caserta. Alla manifestazione , che si e’ aperta con i saluti istituzionali del Dott. Beniamino Schiavone , Presidente Confindustria Caserta, e della Dott.ssa Anna Aragosa Responsabile dell’Inclusione dell’Ufficio Scolastico di Caserta , in sostituzione della Dirigente , Dott.ssa Monica Matano, ha partecipato il D.S. Diamante Marotta, la Prof.ssa Irene Cecere, referente del progetto, e la classe 4 C indirizzo Liceo Scientifico.
La Confindustria di Caserta da sempre attenta al mondo giovanile, ha sostenuto questa iniziativa che ha visto il coinvolgimento di sole due scuole in provincia di Caserta: Il Liceo “Federico Quercia” di Marcianise,. insieme con il Liceo “Enrico Fermi” di Aversa, e’ stato, infatti, selezionato da Confindustria Caserta, da sempre attenta al mondo giovanile, per partecipare a questo progetto al fine di offrire opportunita’ sul territorio che rispondano alle esigenze dei giovani. ” Appare sempre piu’ importante per la scuola – ha dichiarato Diamante Marotta- il rapporto con gli attori del mondo del lavoro.noi adulti abbiamo la responsabilità di fornire a bambine e bambini, ragazze e ragazzi, fin da oggi, gli strumenti più innovativi e le competenze necessarie per iniziare il loro cammino verso il futuro. È una responsabilità che chiama in causa tutto il tessuto sociale e produttivo del Paese e che passa necessariamente dal dialogo tra scuole e aziende. Del resto, è a scuola che le nuove generazioni si stanno formando e sarà nelle aziende di domani che troveranno lavoro e continueranno a crescere e imparare”.
“Nell’ottica di questa sperimentazione- ha aggiunto la Prof.ssa Irene Cecere- il Liceo ” Quercia” è stato invitato ad individuare 3 classi appartenenti allo stesso indirizzo e tra esse è stata selezionata la 4C, alle altre 2 classi, 4B e 4D, sono stati somministrati 2 questionari all’inizio e alla fine percorso ai fini della valutazione dell’impatto del progetto” Oltre al D.S. Diamante Marotta, sono intervenuti Gini Dupasquier , Direttrice della Fondazione Ortygia, Daniela Fucito, Responsabile Amministrazione e Finanza, IEE GROUP, Angela Pozzi , Rapparesentante Legale ATM srl- Advanced Tools and Mouldes, Antonella Cioffi Software Designer Engineer, la Prof.ssa Maria Teresa Del Piano referente del progetto presso il Liceo ” Enrico Fermi” di Aversa. Presenti, altresi’, Gianpaolo Bo, Presidente dei Giovani Imprenditori di Caserta e la Dott.ssa Daniela De Sanctis , Responsabile Education & Formazione presso Confindustria Caserta – Giovani Imprenditori.L’evento e’ stato coordinato dal Dott. Sergio Beneduce. Il progetto ha previsto il coinvolgimento dei seguenti soggetti: Confindustria-Fondazione Ortygia-Universita’ degli Studi di Napoli ” Federico II”. Il Presidente Schiavone ha voluto ringraziare tutti i partecipanti. “Confindustria Caserta – ha detto- è stata lieta di supportare insieme alle sue aziende sponsor, la A.T.M Srl, la I.E.E. Srl e la St Microelectronics il progetto di Orientamento MY Future Buddy… in collaborazione con la Fondazione Ortygia. Crediamo incondizionatamente nel talento dei Giovani di questo territorio.” ” L’evento conclusivo di questo progetto – ha aggiunto Daniela Fucito- è stato la testimonianza di quanto le imprese possano fare per la crescita professionale dei ragazzi; un connubio di sinergie tra Imprese e Scuole del territorio con un unico obiettivo, quello di ridurre il divario territoriale in tema di istruzione e nel garantire pari opportunità alle giovani studentesse fornendo

About author

You might also like

Spettacolo

Sogno al Comunale, il teatro riparte dalla Generazione Libera

Claudio Sacco – La rassegna Ripartiamo dal teatro propone stasera alle 20 al Comunale «Costantino Parravano» lo spettacolo «Sogno di una notte di mezza estate». A metterlo in scena la

Arte

Arte a cielo aperto, una opera di Giovanni Tariello a Casagiove

Claudio Sacco -La galleria d’arte a cielo aperto di Casagiove si arricchisce con una nuova opera. Vero è che domani alle 11,30 sarà inaugurata la scultura di Giovanni Tariello. L’istallazione,

Attualità

Caserta Obesity Day, la prevenzione si fa nel cuore della città

Maria Beatrice Crisci  – L’Obesity Day è la campagna di informazione e sensibilizzazione per la prevenzione dell’obesità e del sovrappeso, promossa ogni anno il 10 ottobre dall’Associazione Italiana di Dietetica