Napoli, l’ateneo Federico II ricorda il prof che ha fatto scuola

Napoli, l’ateneo Federico II ricorda il prof che ha fatto scuola

Maria Beatrice Crisci

Franco Carmelo Greco– È stato un protagonista della cultura teatrale casertana, ma anche ricercatore infaticabile ed entusiasta, scrittore, giornalista, organizzatore di eventi. Lui era Franco Carmelo Greco.  Primo docente di Discipline dello spettacolo nell’ateneo federiciano. A distanza di più di venti anni dalla sua scomparsa, lunedì 28 gennaio alla Federico II, nella chiesa dei Santi Marcellino e Festo, in largo San Marcellino, dalle 11 alle 18, attori, docenti, giornalisti, Franco Carmelo Greco e Dario Foscrittori, allievi, amici si troveranno per parlare di lui, per dedicargli un ricordo, e per raccontarlo agli studenti e ai ragazzi di oggi. Grazie a lui l’università scopriva il teatro, e con l’università moltissimi giovani e meno giovani, per i quali un immenso patrimonio di tradizione e di inventiva a Napoli e in tutto l’Occidente diventava improvvisamente un campo di analisi, di esplorazione e conoscenze. Nel corso del suo magistero, Greco, uomo eclettico e straordinario, ha incrociato e segnato inconfondibilmente la vita e la carriera di tanti.

Tanti i nomi. Tra i partecipanti, Giancarlo Alfano, Luigi Allegri, Massimo Andrei, Viola Ardone, Marcella Campanelli, Federica Castaldo, Paola Cinque, Lucio Colle, Fabrizio Coscia, Nicola De Blasi, Cristina Donadio, Antonia Fiorino, Bruno Leone, Paologiovanni Maione, Salvatore Manna, Stefania Maraucci, Ettore Massarese, Gino Mastrocola, Matteo Palumbo, Francesco Piccolo, Mariano Rigillo, Francesca Rondinella, Pasquale Sabbatino, Toni Servillo, Pietro Treccagnoli, Isabella Valente, Antonella Valoroso. Introdurranno la giornata il Arturo De Vivo, prorettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, ed Edoardo Massimilla, direttore del Dipartimento di Studi Umanistici. Modererà il professore Francesco Cotticelli, allievo di Franco Carmelo Greco.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8283 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Covid 19. Jean Monnet, continua online l’offerta didattica

Claudio Sacco -In questo momento di straordinaria complessità, l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” sta profondendo grandi energie nel garantire e migliorare l’offerta di didattica, ricerca, conoscenze. In quest’ottica, il

Primo piano 0 Comments

Carditello. Maurizio De Giovanni racconta la sua Napoli

Claudio Sacco – Parole e Musica è la serata organizzata dalla Fondazione Real Sito di Carditello di cui è presidente Luigi Nicolais per sabato 16 dicembre alle ore 10.30. L’evento

Attualità 0 Comments

Note di solidarietà a Casertavecchia. Il concerto di Natale

(Beatrice Crisci) – “Aggiungi una nota a tavola” è questo il titolo del Concerto di Natale organizzato per il 10 dicembre alle ore 19 nel Duomo di Casertavecchia. L’evento che sarà

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply