Natale a Carditello. Ecco il ricco programma di eventi

Natale a Carditello. Ecco il ricco programma di eventi

Pietro Battarra

– Continua Natale a Carditello, con un ricco calendario di eventi che animeranno tutti i weekend di dicembre, fino al 6 gennaio 2019. Sabato 15 dicembre, dalle 17 alle 20, la Fondazione vi invita a partecipare alle visite serali, per percorrere il piano nobile del Real Sito “a lume di … torcia!”. Domenica 16 dicembre, vi aspettiamo per un eccezionale concerto-evento “Vi racconto e canto E. A. Mario”, diretto dal Maestro Toni Cosenza e realizzato in collaborazione con l’Associazione Dorso. Uno spettacolo dal grande valore evocativo, che si avvale dell’alta Adesione del Presidente della Repubblica, per ripercorrere alcuni degli episodi più significativi della storia del nostro paese attraverso le parole del poeta della Leggenda del Piave. L’iniziativa sarà l’occacavalli di persano - carditellosione per consegnare il Premio Guido Dorso al professore Vittorio De Cesare, per il suo lungo e fecondo impegno scientifico e culturale. A conclusione dell’evento, un brindisi di auguri offerto dalla Fondazione.

Ecco il programma nel dettaglio: Sabato 15 dicembre alle ore 17 – 20 visite in notturna alla palazzina centrale. Stand gastronomici di Campagna Amica – Coldiretti Caserta. Domenica 16 dicembre alle ore 9 -12.30 #Carditellopertutti – visite alla palazzina centrale. Alle ore 17 il concerto “Vi racconto e canto” E.A. Mario – Toni Cosenza Ensemble Stand gastronomici di Campagna Amica – Coldiretti Caserta. Sabato 22 dicembre alle ore 17 – 20 visite in notturna alla palazzina centrale. Alle ore 17 Concerto Europa Classica / Napoli, Praga, Vienna, Mannheim – Ensemble dell’Orchestra da Camera di Caserta. Domenica 23 dicembre alle ore 9 -12.30 #Carditellopertutti – visite alla palazzina centrale. Alle ore 11 “Facciamo un Pacco alla Camorra”, X edizione. A seguire, Exsultate Jubilate – Coro Vocalia diretto da Luigi Grima. Sabato 29 dicembre dalle ore 17 alle 20 visite in notturna alla palazzina centrale. Domenica 30 dicembre dalle ore 9 alle 12.30 #Carditellopertutti – visite alla palazzina centrale.  Sabato 5 gennaio 2019 dalle ore 17 alle  20 visite in notturna alla palazzina centrale. Domenica 6 gennaio dalle ore 9 alle 12.30 #Carditellopertutti – visite alla palazzina centrale.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6655 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Assemblea Confindustria. Traettino, le imprese protagoniste

Maria Beatrice Crisci – “Sarà una giornata in cui saremo al centro del dibattito come imprese della provincia di Caserta. Lo faremo alla presenza del presidente di Confindustria Boccia e

Attualità

Casertavecchia. Cattedrale, dopo i lavori tornano gli affreschi

Claudio Sacco  – A Casertavecchia, la Cattedrale definita uno dei monumenti più significativi dell’architettura romanica dell’Italia meridionale, rappresenta oggi insieme con la Reggia vanvitelliana e il complesso del Belvedere di San Leucio,

Primo piano

Reggia di Caserta e Belvedere di San Leucio: primo atto per una gestione unitaria

(Beatrice Crisci) – È il momento che la gestione del patrimonio Unesco casertano, vale a dire la Reggia, il Belvedere di San Leucio e l’Acquedotto Carolino, abbia una visione unitaria.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply