Natale con il PanArchico, lo firma Sparaco di Castel Morrone

Natale con il PanArchico, lo firma Sparaco di Castel Morrone

Regina Della Torre

Guido Sparaco copia

Guido Sparaco

– È stato un anno importante, ricco di avvenimenti per la pasticceria Sparaco di Castel Morrone in provincia di Caserta, che ha spento trenta candeline lo scorso mese di ottobre. Un anno in cui sono state diverse le novità, come l’ultimo nato, il PanArchico, un panettone salato artigianale nella forma identico alla versione dolce. Al posto di canditi e uvetta ci sono il famoso caciocavallo “Gerarchico” del giovane casaro Angelo Santabarbara, la pancetta Nostrana di maiale bianco locale prodotta dal bravo Marco Bernardo, realizzata con metodo tradizionale, aromatizzata con spezie naturali e olio extravergine di oliva per ammorbidire ottenuto da olive coltivate in terra morronese.

La torta “On Nicola” è il dolce che Guido Sparaco ha voluto dedicare al papà per i trent’anni di attività in cui sono racchiusi il lavoro, i sacrifici, le rinunce, gli insegnamenti, l’amore e la tradizione e la creazione che lo hanno portato all’Host di Milano.

E poi c’è il Ficus, un dolce al fico d’India che valorizza il territorio morronese ricco di questo frutto, cui, nel mese di settembre, da più di quarant’anni è dedicata una festa.

Un 2017 dunque, che va a chiudersi in gran stile con il successo di queste belle, gustose e interessanti novità accanto ai classici della tradizione campana e siciliana, da sempre presenti nelle vetrine della pasticceria morronese.

E il Natale in si veste di pezzi storici, mustacciuoli di ogni tipo anche con mela cotogna, roccocò, susamielli, struffoli con e senza croccanti, pasta reale, divini amore e cassate siciliane, dove non mancano i panettoni artigianali a lievitazione naturale, tra cui oltre al classico con uvetta australiana e cuor d’arancio, troviamo quello al cioccolato fondente e cioccolato al latte Callebout, all’amarena e al cappuccino. Il must è il noce e miele di Castel Morrone, creato da Guido lo scorso Natale: un panettone dal gusto unico, in cui i sapori si amalgamano alla perfezione dando vita  a una prelibatezza speciale tutta da provare! Simpatica è la confezione che racchiude una piacevole sorpresa, un barattolo di miele locale.

Prodotti molto apprezzati realizzati con materie prime di altissima qualità, non solo buoni da mangiare, ma anche belli da vedere!

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8558 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

New entry in Giunta a Caserta. Nominato il vicesindaco

Novità nella Giunta comunale di Caserta. Il sindaco Carlo Marino ha nominato assessore l’architetto Alessandro Pontillo. Gli sono state affidate le deleghe al Patrimonio ordinario e storico, agli Impianti sportivi e all’Attuazione delle

Attualità 0 Comments

25 novembre, anche l’arte dice no alla violenza sulle donne

Maria Beatrice Crisci -Nella Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne @Ondawebtv ha chiamato all’appello alcuni degli artisti del territorio. Ognuno a suo modo ha interpretato questo giorno e a

Primo piano 0 Comments

Sant’Arpino. Gli eventi culturali nel Palazzo Sanchez de Luna

Marco Cutillo – Finita l’estate, riprendono le attività al Palazzo Ducale “Sanchez de Luna” di Sant’Arpino. Domenica 30 settembre, la rassegna letteraria ideata e promossa dalla Pro Loco, con il

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply