Papa Store, a San Vitaliano il trionfo della nocciola campana

Papa Store, a San Vitaliano il trionfo della nocciola campana

Maria Beatrice Crisci

IMG_1149 3– «Sono nato e cresciuto tra i noccioleti e per l’amore che nutro per la mia terra, per i suoi frutti e per l’attività avviata da mio nonno ho scelto di rendere omaggio a tutto questo con uno spazio che ne celebra, attraverso la cura del dettaglio, bellezza, fecondità e bontà». Pasquale Papa, giovane e dinamico imprenditore campano, presenta così la nascita del “Nocciole Papa Store”,  l’unico punto vendita in Italia e al mondo interamente dedicato alla nocciola e all’applicazione del concept di vendita assistita e personalizzata rivolta agli addetti del settore e agli appassionati. L’obiettivo è accompagnare il cliente e guidarlo nella scelta, illustrandone il processo di produzione, raccolta e  lavorazione,  lasciando scoprire benefici e modalità di  impiego.

Lo store, presentato ufficialmente alla stampa nei giorni scorsi, è nato da una idea di Pasquale Papa – terza generazione di produttori – ed è parte di un progetto più ampio che intende diffondere e valorizzare il frutto e promuovere il territorio da cui questo trae origine. Il giovane ideatore, nonché responsabile commerciale della azienda di famiglia.

IMG_1153A tal proposito per il punto vendita è stata concepita una linea di prodotti in box arricchita da un intaglio decorativo rappresentante la Campania, così da  dare maggiore risalto al di luogo d’origine e con l’augurio che si possano prediligere sempre più cibi a km 0. E a tal proposito Antonio Notaro, Medico Chirurgo e Personal Trainer, ha sottolineato: «Consumare cibi provenienti dal proprio territorio dovrebbe diventare una regola per vivere meglio e in salute, tra l’altro ce lo dimostrano i nuovi studi sui centenari. Le nocciole campane dovrebbero essere preferite ad altre tipologie di frutta secca non locali con cui hanno in comune l’alto apporto di grassi buoni, vitamine e minerali, ma in più possiedono un alto potere saziante. In tale ottica queste preziose specialità possono essere assunte come snack e anche declinate a tutto pasto».

L’azienda agricola Papa, fondata nel 1970, è dedita alla sola produzione di nocciole e le commercializza in Italia e all’estero. Dallo scorso ottobre i frutti raccolti nelle distese di Roccarainola si possono acquistare direttamente al punto vendita di San Vitaliano e su E-commerce.IMG_2286

La gamma è così composta: nocciole intere sgusciate e tostate, farina di nocciole, granella di nocciole, pasta di nocciole al 100% e crema spalmabile al 15%. Le nocciole, di diverse varietà, provenienti dalla collina di Roccarainola sono prodotte, lavorate e conservate attraverso una sapiente combinazione tra tradizione artigianale e tecnologie avanzate che ne garantiscono l’integrità e la genuinità preservandone la qualità e il gusto autentico del luogo di origine.

Per l’occasione le nocciole sono state declinate dallo chef Marco Cesare Merola della nuova Pasticceria Contemporanea di Caserta  promotore del territorio e delle nocciole Papa.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9767 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Food

La lasagna di Carnevale, un piatto da servire alla tavola del re

Luigi Fusco – Tra i piatti tipici della tradizione carnevalesca c’è, di certo, la lasagna, con tutte le sue varianti che cambiano da città a regione, fino al più sperduto

Primo piano

Ucraina a Teatro. Galimberti in città con la Fabbrica Wojtyla

-Tempi di Guerra. Sarà Umberto Galimberti il testimonial d’eccezione del simbolico abbraccio tra una famiglia ucraina e una famiglia russa a Caserta organizzata da Fabbrica Wojtyla con il sostegno del Vescovo benemerito monsignor Raffaele Nogaro.

Salute

Le mele dell’Aism in piazza per sostenere la ricerca

(Redazione) – Francesca Plastica responsabile dell’Aism Caserta in prima linea anche oggi per sostenere la lotta alla Sclerosi Multipla. In piazza Margherita a Caserta, nonostante la pioggia, non poteva, dunque,