Patologie di Genere. Ordine dei Medici di Caserta. Ida Affinito

Patologie di Genere. Ordine dei Medici di Caserta. Ida Affinito

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6904 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Guanti e quarantena, quanto il Covid-19 influisce sulla pelle?

Claudio Sacco – Esiste un problema dermatologico in corso di pandemia da Covid-19? Ci sono più aspetti cutanei correlabili all’epidemia in corso. Innanzitutto va fatta chiarezza sulla correlazione che ci

Food

Parmigiana light, un piatto leggero senza rinunciare al gusto

Maria Beatrice Crisci -«Seguire un’alimentazione salutare è un atto fondamentale per mantenere viva la salute e ridurre l’incidenza di malattie croniche». Così la professoressa Katherine Esposito, Ordinario di Endocrinologia e

Primo piano

La musica si fa Nuda per il Settembre al Borgo di Avitabile

Claudio Sacco – La 46esima edizione del Settembre al Borgo diretta dal maestro Enzo Avitabile si conferma come la più culturale rispetto ai cartelloni degli scorsi anni. E proprio nell’ottica

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply