Peppe Rienzo. Compleanno “speciale” con un concerto evento

Peppe Rienzo. Compleanno “speciale” con un concerto evento

Emanuele Ventriglia -Peppe Rienzo ripercorre le tappe più significative della sua vita in un concerto-evento al Teatro Città di Pace di Caserta. Lo scorso 18 marzo, in occasione del suo compleanno, l’artista casertano ha organizzato una serata in cui, attraverso la sua musica, si è raccontato agli amici e ai fan che hanno riempito la sala, mettendo in evidenza il suo lato artistico e umano. Dichiara: «Il mio obiettivo è quello di portare un messaggio sano: il volersi bene. Bisogna accettare il dolore e saper fare sacrifici, solo in questo modo si può accogliere la gioia. Noi esseri umani non siamo macchine, ma individui con passioni e sentimenti: comprendendo ciò, possiamo essere migliori, riuscendo a stare bene con noi stessi e con gli altri». Sul Palco Peppe Rienzo è stato accompagnato da una band d’eccezione, composta da Vito Barbato alla tastiera, Gioacchino Cortese al basso, Claudio Romano alla batteria, Antonio Sacco alla tromba e dal percussionista Lucky Di Blasio, con cui condivide il percorso musicali da tanti anni. Il repertorio è andato da brani storici del cantautore, come «O’ Frate tuojo Peppino» e «Willy», ad alcune cover, sempre rivisitate nel suo stile, come «Je so Pazz» e «Un’ora sola ti vorrei».

Numerosi ospiti hanno partecipato alla serata: il primo è stato l’attore e commediografo Vincenzo Mazzarella, che ha aperto con un monologo sulla vita del cantante. Hanno performato poi Mirko Nastri alla Chitarra, Sergio Di Gennaro al Basso e Germano Iacelli e la Barca di Teseo, con cui è stato eseguito il pezzo pubblicato insieme «E Tu Ce Staje». Presente anche il rapper Dus, che ha prima eseguito con Peppe Rienzo una cover di «In Alto Mare» di Loredana Bertè e poi ha presentato il suo brano «La mia storia», che uscirà a breve. Sul palco anche il piccolo Salvatore Rienzo, che ha suonato al pianoforte «Caruso». «Da ragazzo mi sarebbe piaciuto tantissimo suonare questo pezzo in pubblico», afferma Peppe, «ma non ne ho mai avuto la possibilità. Sono felice che lui sia riuscito a farlo, anche un po’ per me».

About author

emanuele ventriglia
emanuele ventriglia 365 posts

Emanuele Ventriglia - Musicista e cantautore, studia la chitarra e canta fin da bambino. Iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Vanvitelli, ama l’arte e la creatività in tutte le loro forme. Oltre al portare avanti il suo progetto musicale, ha avviato un percorso di formazione di Marketing e Comunicazione.

You might also like

Cultura

IntimaLente a Caserta, l’etnografia dà spettacolo al Comunale

Pietro Battarra – Continuano gli appuntamenti della nona edizione della rassegna IntimaLente / IntimateLens, il festival del cinema etnografico. Domani la seconda giornata nella saletta superiore del Comunale. In programma

Cultura

Aversa, a Palazzo Cascella conversazione su Maria Maddalena

Maria Beatrice Crisci – La suggestiva dimora di Palazzo Cascella ad Aversa ospita mercoledì 14 marzo alle ore 18,30 l’evento “Il Messaggio di Maria Maddalena. Conversazioni con l’autore”. L’iniziativa prende

Attualità

Orientamento al lavoro, la Vanvitelli punta sul coaching tour

Maria Beatrice Crisci – “Coaching tour è un’iniziativa del Placement Vanvitelli interamente dedicata all’orientamento al lavoro di laureandi e neolaureati”. Così la professoressa Nadia Barrella, delegata al Job Placement del dipartimento