Presepe Vivente, a Pontelatone va in scena la quinta edizione

Presepe Vivente, a Pontelatone va in scena la quinta edizione

Tiziana Barrella -Lo storico comune di Pontelatone si tinge di mille colori per il tradizionale presepe vivente, oramai alla sua quinta edizione. La bottega del fabbro, l’angolo della cartomante, le lavandaie, i venditori di frutta, tutti gli antichi mestieri di un tempo, in una delle più straordinarie rappresentazioni storiche che arricchisce il già suggestivo borgo medievale. Fra  le musiche d’epoca, i fuochi accesi lungo il percorso e le aromatiche essenze che impregnano l’aria, tutti gli abitanti del luogo sfilano in costume e consentono al visitatore di rivivere la magia di un tempo che pare essersi  fermato. La rappresentazione si terrà oggi (30.12.23) dalle 18.30 alle 22.00 grazie all’impegno della Proloco e del Comune. Ad arricchire l’evento balli popolari e stand con prodotti tipici del territorio.

About author

Tiziana Barrella
Tiziana Barrella 111 posts

Avvocato del Foro di Santa Maria Capua Vetere. Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Giuridico Italiano. Segue numerose attività formative per alcune Università italiane. Svolge docenza e formazione per enti pubblici, privati e università. Profiler e studiosa di criminologia e psicologia comportamentale, nonché specializzata già da anni, nello studio della comunicazione non verbale e del linguaggio del corpo, con una particolare attenzione rivolta al significato in chiave criminologica delle azioni eterolesive ed autolesive, necessarie per la redazione di un profiling.

You might also like

Primo piano

Una tre giorni per il Tricentenario di Carlo di Borbone

Le celebrazioni per il tricentenario della nascita del “monarca illuminato”, Carlo di Borbone, segnano la loro tappa centrale. Si terrà, infatti, dal 3 al 5 novembre, il convegno “Le vite

Primo piano

Storie casertane, in via San Carlo la real fabbrica di maioliche

Luigi Fusco – A Caserta, poco prima dell’avvio dei lavori di fondazione della Reggia, vennero avviate, per volere di re Carlo di Borbone, alcune imprese manifatturiere, i cui prodotti dovevano

Spettacolo

A che servono questi quattrini, la pièce al Teatro Garibaldi

Roberta Greco -Dopo Caserta e Capua, arriva a Santa Maria Capua Vetere il prossimo week end lo spettacolo «A che servono questi quattrini» di Armando Curcio. Appuntamento al Teatro Garibaldi