Prodotti gourmet in tabaccheria, da settembre sarà possibile

Prodotti gourmet in tabaccheria, da settembre sarà possibile

Pietro Battarra

– Comprare le nocciole di Giffoni o la pasta di Gragnano Igp in tabaccheria da settembre si potrà. Le federazioni dell’agroalimentare e dei tabaccai hanno infatti firmato un accordo per cui in 23 mila punti vendita ci saranno anche i prodotti alimentari tipici del territorio. Il target sono i consumatori gourmet.

“È un’alleanza a favore del prodotto 100% italiano che sarà sotto il nostro marchio ‘La Bella e Buona Italia’ con certificazione rilasciata dalla piattaforma blockchain Authentico”, ha fatto sapere il presidente di Agrocepi Corrado Martinangelo.

Il progetto si chiama “Tipicità in Tabaccheria”, iniziativa firmata da Agrocepi e Uit, federazioni dell’agroalimentare e dei tabaccai aderenti a Cepi (Confederazione europea piccole imprese), e realizzata in collaborazione con Soleo, azienda di commercializzazione e logistica alimentare e Ita-International tobacco agency. Due gli obiettivi del progetto: aiutare i piccoli e medi produttori agricoli a trovare nuovi sbocchi di mercato e i tabaccai a compensare la crisi del fumo.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 147 posts

Pietro Battarra. Pubblicista. Laurea triennale in Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli. Iscritto al Master in Marketing e Digital Innovation per l'arte e la cultura, Università Guglielmo Marconi. Si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono l'arte. la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, passando per la Turchia, la Spagna e Singapore nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione. Scrive per la rivista d'arte «Segno».

You might also like

Primo piano

Oltre la corporeità: il “gender” viaggio alla scoperta del Sé

(Michele Bevilacqua) – Termine preso in prestito dalla grammatica, il “genere” (dall’inglese gender), nel campo delle scienze umane, fa riferimento alle differenze sociali e culturali tre le donne e gli

Primo piano

Festa del Casavecchia, il via tra danze verticali e degustazioni

Maria Beatrice Crisci -Il Palazzo Carafa di Formicola illuminato di notte per spettacolari danze verticali, colori e sax. L’appuntamento della Festa del Casavecchia – Borghi DiVini, il progetto finanziato dalla

Salute

Caserta, il futuro dell’Ospedale nell’alta specializzazione

Claudio Sacco – Il nuovo direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano” Mario Ferrante ha incontrato ieri i dipendenti e, prima ancora, le organizzazioni sindacali e le associazioni