Raccontiamoci, evento alla scuola Pier delle Vigne di Capua

Raccontiamoci, evento alla scuola Pier delle Vigne di Capua

Luigi Fusco

-Si è svolto presso la sede centrale della Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto Comprensivo “Pier delle Vigne” di Capua l’evento “Raccontiamoci”, organizzato nell’ambito del progetto #Ioleggoperché promosso dalle scuole del territorio insieme alla Libreria “Cose d’Interni” di Capua già promotrice della rassegna “Capua città che legge”. All’incontro hanno partecipato Davide Deidda, alunno della classe V della Scuola Primaria “Pier delle Vigne” vincitore nel 2020 del concorso letterario “Racconti nella Rete – sezione racconti per bambini” con la sua storia “C’erano una volta i Kinvert”, Ottavio Mirra, avvocato e scrittore, vincitore anche egli nel 2016 della medesima selezione letteraria “ Racconti nella Rete” con la sua opera narrativa “Simonetta” poi raccolta nel volume “Il Porticato”, e, in remoto da Lucca, Demetrio Brandi, presidente del concorso.

A fare gli onori di casa è stato il Dirigente Scolastico, l’Ing. Pasquale Nugnes, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa volta a sostenere gli alunni nella pratica della scrittura, offrendo loro, al contempo, l’opportunità di intervistare due scrittori differenti per età anagrafica e per stile compositivo adottato nella narrazione.

Sono, inoltre, intervenuti il giornalista Giulio Sferragatta e Giuseppe Bellone, coordinatore “Patto della Letteratura per Capua Città che legge – Capua il Luogo della Lingua Festival”. Per motivi di sicurezza ancora legati all’emergenza covid, pochi sono stati gli alunni che hanno partecipato in presenza all’evento coordinato dalle Professoresse Antonella Cerri, Mimma Ceccarelli e Antonella Fiore.  A collegarsi online sono stati, invece, tutti gli altri studenti della superiore di primo grado e quelli delle classi quarte e quinte dell’istituto “Pier delle Vigne”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7775 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Sant’Arpino, il giornalista Antonio Lubrano cittadino onorario

Pietro Battarra – Cittadinanza onoraria di Sant’Arpino ad Antonio Lubrano, tra i più apprezzati e popolari giornalisti italiani. La cerimonia si terrà domani sabato 27 gennaio dalle ore 10, nell’ambito

Primo piano 0 Comments

Antimo Cesaro, la cultura antidoto al terrorismo

“La cultura ha sempre giocato un ruolo cruciale come argine contro l’emersione di vecchi e nuovi fondamentalismi e in un momento storico in cui l’Europa sta pagando un prezzo altissimo

Mostre, Giovanni Tariello pianta il suo albero al Vovo Pacomio

Maria Beatrice Crisci -«Giovanni Tariello è l’albero». Così scrive il critico Enzo Battarra nel testo di presentazione della mostra di Giovanni Tariello. Il vernissage si è tenuto al Vovo Pacomio

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply