Riapre il Planetario, un Ferragosto spaziale con Re Sole

Riapre il Planetario, un Ferragosto spaziale con Re Sole

Magi Petrillo

-Un Ferragosto tra stelle, pianeti e altri corpi celesti? Al Planetario di Caserta stasera sarà possibile. La struttura di piazza Ungaretti riapre con uno spettacolo molto suggestivo: «In viaggio nel Sistema solare». Appuntamento alle ore 21,30. Anticipandosi alle 21 poi gli ospiti potranno visitare il percorso museale recentemente allestito a supporto delle attività del Planetario, senza alcuna maggiorazione del prezzo del biglietto. Ad accogliere i naviganti e a fare da guida ci sarà Pietro Di Lorenzo, responsabile del servizio educativo del Planetario.

About author

Maria Giovanna Petrillo
Maria Giovanna Petrillo 72 posts

Magi Petrillo alias Maria Giovanna Petrillo è professore Associato in Letteratura Francese e giornalista pubblicista. Incardinata presso il Dipartimento di Studi Economici e Giuridici dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Insegna “Abilità Linguistiche in Lingua Francese” e “Civiltà Francofone. Dal 2021 coordina il Collegio Docenti del Dottorato di ricerca in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche. Formatrice CLIL/EMILE. I suoi campi di ricerca riguardano la letteratura francese e francofona dal XIX secolo all’estremo contemporaneo; alcuni lavori indagano la polarità tra giornalismo, cinema e letteratura.

You might also like

Arte

La mostra fotografica di Henri Cartier-Bresson ospitata dal Pan di Napoli

(Mario Caldara)      Splendide notizie per Napoli e per chi ama la cultura. Il Palazzo delle Arti di Napoli sarà la casa delle opere fotografiche di Henri Cartier-Bresson, fotografo

Canale TV

Vitematta, l’azienda vitivinicola nata su un bene confiscato

-Mostra Agrorinasce. Pietro Iadicicco, Ais Caserta, racconta la bella realtà dell’azienda Vitematta nata all’interno di un bene confiscato alla camorra. L’intervista per @ondawebtvCE

Cultura

Santa Maria CV, al Festival della Letteratura c’è l’anteprima

Claudio Sacco – L’Anfiteatro Campano ritorna ad essere location suggestiva e spettacolare del Festival della Letteratura ideato da Arena Spartacus Amico Bio. “La memoria degli Elefanti”, che è il titolo della manifestazione